2000: anno nero del PC?

logomacitynet1200wide 1

Secondo qualcuno, infatti, dopo due anni straordinari (il 1998 e il 1999) il 2000 potrebbe segnare un regresso nelle vendite. Tra gli altri una delle società  più accreditate, PC Data, fissa al 17% la crescita del mercato, il che non sarebbe affatto male fino a che non si considera che nel corso del 1999 l’aumento era stato del 22%. Una discesa di 5 punti percentuali che sommata all’inevitabile assottigliamento dei margini potrebbe provocare più di qualche problema ai produttori. Per ridurre i rischi e attutire questo trend, scrive C/Net ,che ha un ampio articolo sull’argomento, la soluzione è nel convincere i clienti a cambiare più frequentemente le macchine o sperare che la new economy continui nel suo passo da maratoneta sconvolgendo ancora una volta le previsioni. Commercio elettronico e Internet potrebbero, infatti, costituire la variabile che nessuno ha ancora tenuto in conto. Alcune grandi società , ancora molto indietro in questo settore, potrebbero costituire la molla del sistema per il 2000.

Articolo precedenteNuovi driver di 3DFX
Articolo successivoApple quotata all’Easdaq