Button Brigade: originale puzzle game d’azione a base di vermi e pulsanti per iPhone e iPad

logomacitynet1200wide 1

Gli appassionati dei puzzle game d’azione oggi hanno a disposizione un nuovo originale titolo per iPhone e iPad: si tratta di Button Brigade in grado di offrire un approccio nuovo e intrigante al genere. Il giocatore controlla un verme robotico che deve fuggire dallo stabilimento in cui è stato creato: il nostro verme è rappresentato da 4 o 5 palline bianche, una scelta grafica molto stilizzata impiegata anche per gli scenari e i vari elementi del gioco. Oltre a muoversi il nostro verme-robot possiede un potere speciale: quello di agganciare, trasportare e anche usare i vari pulsanti che troviamo lungo il nostro cammino.

Individuato il pulsante che apre una porta basta agganciarlo e trasportarlo vicino alla porta chiusa per utilizzarlo, aprire il varco e proseguire. Ma le funzioni si spingono ben oltre: nella fabbrica infatti sono disseminati svariati tipi di pulsanti diversi che permettono di sparare, azionare e bloccare ventole, provocare esplosioni, distruggere i nemici, illuminare e molti altri ancora. Possiamo trasportare e usare un solo pulsante alla volta, così per superare gli oltre 40 livelli di gioco e tutti i puzzle inclusi occorre sfruttare bene ogni pulsante.

L’elemento d’azione contribuisce a movimentare e rendere più divertenti le partite: i robot-vermi nemici, rappresentati con palline colorate, possono a loro volta usare e trasportare i pulsanti. Così in presenza di un pulsante per sparare occorre arrivare prima dei vermi ostili al tasto, oppure distruggere i vermi che stanno controllando un pulsante particolare a noi necessario. Attenzione al tasto rewind: usato volutamente dall’utente permette di riportare tutti i puzzle e i pulsanti come all’inizio della partita per ritentare un livello in cui siamo bloccati. Se invece il tsto rewind viene raggiunto e utilizzato dai vermi nemici provoca l’azzeramento di tutti i nostri progressi.

Button Brigade per iPhone e iPad è proposto a 79 centesimi su App Store.

Articolo precedenteJonathan Ive:«Il progetto iPhone è stato in molte occasioni vicino all’abbandono»
Articolo successivoWSJ: entro fine anno addio a Ping e via libera a Twitter in iTunes