Home Macity In Evidenza Microsoft entrerà  nel mercato dei contenuti Cinema e TV?

Microsoft entrerà  nel mercato dei contenuti Cinema e TV?

Nomi come Adobe, Avid e Thomson-Grass Valley Group hanno annunciato al NAB in corso a Las Vegas che convertiranno i propri prodotti per creare contenuti digitali entertainment funzionanti col player di Microsoft.
Ma Microsoft annuncia per la fine dell’anno una nuova tecnologia alla base di Windows Media Player, per ora conosciuta col nome in codice “Corona”.
Con Corona, Microsoft potrebbe riuscire a distribuire i film di prima visione nei cinema con costi inferiori rispetto alla stampa/distribuzione delle classiche pellicole. In futuro un sistema similare potrebbe essere adottato per le trasmissioni televisive.
Ma qualche analista, dei media digitali di lungo corso come Phil Leigh, che conosce bene le tecniche di Microsoft, si spinge a dire che “Corona è un nuovo capitolo nel grande libro del vaporware, lo annunciano da molto tempo, ma non lo vedremo mai realizzato […] qualcosa di comparabile all’apertura di un albergo su Marte da parte della NASA”.
Non per niente, dai competitor, giungono voci più realistiche: “il mercato è interessante e ha ampie possibilitità  di sviluppo ma ci vorranno ancora diversi anni prima di vedere qualcosa di reale, dovranno prima essere risolti grossi problemi di sicurezza”, dice Mark Donovan di Real.

Offerte Speciali

Arricchite il Mac o l’iPad con gli sconti: Magic Trackpad a 110,95 € e Magic Keyboard a 125,99 €

Black Friday: per Magic Trackpad uno sconto di quasi 30€

Su Amazon arriva in sconto la Magic Trackpad in ribasso di quasi 40 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,954FansMi piace
93,810FollowerSegui