Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Panic mostra le prime estensioni per Safari 5

Panic mostra le prime estensioni per Safari 5

A poche ore dal rilascio di Safari 5, il quale vanta tra le novità la possibilità di essere espanso con estensioni, gli sviluppatori di Panic sono riusciti a creare una prima estensione denominata “Coda Notes” per l’annotazione e la condivisione di pagine web. Installando l’estensione si avrà a disposizione un nuovo bottone nella barra degli strumenti: da qui è possibile inserire note tra i siti preferiti, tracciare linee e disegni, comunicare cambiamenti, concetti o problemi (opzione molto utile per chi testa pagine web). Coda Notes è un’estensione sviluppata in pochi giorni utilizzando JavaScript, HTML e CSS. Panic sottolinea che si tratta ancora di un’implementazione “veloce e rozza” e che nei prossimi giorni continueranno a essere rilasciate man mano versioni più raffinate e definite.

Per la creazione delle estensioni, gli sviluppatori possono utilizzare l’Extension Builder, un software sviluppato da Apple che incorpora in un pacchetto script, elementi di menu, fogli stile e comandi. Le estensioni sono firmate con un certificato digitale (per garantire che il software e i suoi aggiornamenti provengono da fonte sicura e garantita) e girano all’interno di una “sandbox”, un ambiente sicuro e protetto che impedisce l’accesso a informazioni riservate.

A breve Apple predisporrà una galleria con le più interessanti estensioni sviluppate da terze parti.

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità