Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Futuroscopio » Trackpad multitouch, piano Apple per renderla personalizzabile

Trackpad multitouch, piano Apple per renderla personalizzabile

Pubblicità

In future versioni di Mac Os ci sarà  la possibilità  di assegnare a proprio piacimento le funzioni della trackpad multitouch quando si usano i gesti a 4 dita. Almeno questi sono i piani di Apple, come dimostra una parte del codice del sistema operativo.

A scoprire le intenzioni di Cupertino è stato il sito MyAppleGuide, che è andato a scavare nelle risorse di un portatile di ultima generazione trovando in System/Library/PreferencePanes/Trackpad.prefPane/Contents/Resources/ English.lproj/ il file ‘€œFourFingerSwipeGesture.nib’€ che corrisponde ad una interfaccia customizzabile a proprio piacimento per la trackpad.

Il concetto è di fatto quello di Exposè; invece che spostare il cursore verso un angolo dello schermo per richiamare una differente collocazione delle finestre, si spostano le quattro dita in diverse direzioni della trackpad e si richiamano varie funzionalità  del Finder; ad esempio si potrebbe attivare la Dashboard, aprire la finestra delle applicazioni o mostrare il desktop. Attualmente con il multitouch a quattro dita è solo possibile attivare Exposè e passare da un’€™applicazione ad un’€™altra.

L’€™attivazione della personalizzazione della trackpad potrebbe essere fissata per il lancio di Mac Os Snow Leopard oppure, più opportunamente per i possessori degli attuali portatili con trackpad di nuova generazione, anche per un futuro aggiornamento di Mac Os X 10.5. Non si può neppure escludere che, come accaduto in altre occasioni, la funzione non venga mai implementata.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi iMac con chip M3, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3

Minimi storici sugli su iMac M3, prezzo da 1199 euro con sconto del 26%

Su Amazon va in sconto va al minimo l'iMac con processore M3 in versione base. Lo pagate 430 euro meno del suo prezzo di listino nella configurazione con 256 GB di disco, CPU 8-core e GPU 8-core, solo 1199 €, riobasso del 26%. Prezzo eccellente anche sulla versione con GPU da 10 core
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità