Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone Accessori » A4000i: lo smart scooter integrato con iPhone debutta a Milano, le fotogallerie

A4000i: lo smart scooter integrato con iPhone debutta a Milano, le fotogallerie

Il primo scooter smart al mondo si chiama A4000i: è completamente elettrico ed è stato progettato per essere integrato con iPhone: Macitynet ne ha già parlato nell’anticipazione dell’arrivo in Italia e anche nell’intervista con Francesco Possio, responsabile della divisione veicoli elettrici di Spesso, storica società italiana di componentistica per auto e moto che si occuperà della distribuzione nel nostro Paese in cooperazione con il costruttore giapponese Terra Motors. All’EICMA di Milano lo scooter smart A4000i debutta ufficialmente nel nostro Paese e anche in Europa: Macitynet era presente per una visita allo stand e per la presentazione ufficiale tenuta da Shun Watanabe, responsabile sviluppo business di Terra Motors, Francesco Possio e da Giorgio Possio, presidente di Spesso Srl.

“Lo scooter è il risultato del lavoro di esperti progettisti giapponesi” ha dichiarato Shun Watanabe precisando che “la componentistica proviene solo da fornitori primari come Samsung e Asahi Denso: A4000i, anche se così innovativo, è nel solco della grande tradizione di qualità dell’industria motociclistica giapponese”. I dirigenti delle due società sottolineano che A4000i non è solo uno smart scooter all’avanguardia ma anche un motociclo valido, che non ha nulla da invidiare agli scooter endotermici tradizionali che funzionano con motore a scoppio alimentati a benzina. A4000i equivale a un motociclo di 125 cc di cilindrata, la velocità massima è di 60 km autolimitata e l’autonomia è di 60 chilometri: ogni dettaglio e caratteristica è stata implementata per renderlo uno strumento di trasporto versatile e potente per muoversi in città. E’ in grado di affrontare pendenze fino al 26% (pari a 15 gradi).

Francesco Possio contestualizza questa caratteristica di A4000i: “Se pensiamo che le salite dei 7 Gran Premi della Montagna del Giro d’Italia 2015 avranno tutte pendenza massima inferiore al 18%, possiamo capire come A4000i, con il suo 26%, sia in grado di affrontare brillantemente le salite delle nostre città. E’ l’elevata coppia massima di 120 Nm che conferisce performance in salita e in ripresa, pur con uno spunto graduale ottenuto con adeguata programmazione della centralina: anche in questo caso Terra Motors ha dimostrato la capacità di progettare un mezzo completo ed equilibrato per l’uso urbano”. Grazie all’alimentazione elettrica, si ricarica con una normale presa della corrente, 4 ore per la ricarica completa e fino a 10 km di autonomia in solo 30 minuti di ricarica, i costi sono estremamente contenuti, circa 50 centesimi per percorrere 100 km.

A4000i: l’unico scooter progettato per iPhone
Oltre a essere ecologicamente sostenibile grazie alle emissioni zero e all’efficienza energetica elevata, A4000i è anche l’unico sul mercato con connessione iPhone. Alloggiato nello slot del cruscotto e connesso in Wi-Fi con la centralina elettronica dello scooter, lo smartphone della Mela permette al guidatore, tramite apposita app, di monitorare in tempo reale i dati di viaggio, ottimizzando l’utilizzo del mezzo anche grazie alle informazioni sull’impatto energetico del suo stile di guida. “Così il nostro scooter” spiega Shun Watanabe, Direttore Sviluppo Business di Terra Motors “tramite lo smartphone diventa un dispositivo intelligente connesso alla rete: sono già oggi disponibili servizi di infomobility su smartphone, destinati presto ad aumentare esponenzialmente nelle città intelligenti con la disponibilità di big data e lo sviluppo di nuove app: penso ad esempio alla possibilità di monitorare le flotte di scooter sharing, in termini di localizzazione dei mezzi e di stato di carica delle batterie. Terra Motors con A4000i è posizionata strategicamente per continuare a cogliere queste rivoluzionarie opportunità”.

L’alloggiamento sul cruscotto permette di ospitare iPhone 5s e anche i modelli precedenti fino a iPhone 3G: questo per la versione di A4000i lanciata l’anno scorso in Giappone e mostrata a Milano. Al momento Terra Motors sta riprogettando l’alloggiamento per ospitare anche iPhone 6 che dovrebbe essere supportato con il lancio in Italia ma non è ancora chiaro se l’alloggiamento potrà essere reso compatibile anche con il più grande iPhone 6 Plus, per ragioni di spazio, in ogni caso per sapere se il phablet sarà compatibile o meno con lo scooter occorre attendere l’annuncio della versione italiana ed europea dello scooter. Una volta inserito iPhone e collegato al Wi-Fi dello smart scooter, lo smartphone visualizza diversi dati in tempo reale tra cui velocità media, consumo di energia, la temperatura del motore e il livello di carica della batteria. Inviece a fine viaggio appare una schermata riepilogativa che mostra tempo di inizio e fine tragitto, tempo di guida, distanza percorsa, velocità massima raggiunta, velocità media e il consumo di energia.

Oltre a risultare utili per l’utente, i dati raccolti vengono anche inviati al cloud: Terra Motors li impiega per migliorare A4000i e anche per gli scooter che verranno lanciati in futuro. Il costruttore è costantemente impegnato a migliorare ed espandere le funzioni dell’app dedicata ad iPhone e tra gli sviluppi nel medio termine c’è l’impiego dei dati raccolti da più smart scooter A4000i o altri modelli di Terra Motors, come il modello Bizmo II progettato per l’impiego nelle consegne, per la gestione integrata delle flotte di veicoli. Grazie alla raccolta di dati sarà così possibile assegnare le consegne in base all’autonomia residua dei veicoli, ottimizzare il percorso, programmare i rientri e molto altro ancora.

smart scooter 20
L’inserimento di iPhone nel vano protetto e sigillato del cruscotto

I vantaggi dello smart scooter A4000i
La propulsione elettrica non aumenta l’inquinamento delle città, spesso ormai a livelli preoccupanti per la salute dei cittadini. Questo assicura ai proprietari di A4000i vantaggi crescenti in termini di incentivi ecologici all’acquisto, di bollo, assicurazione, revisione e di accesso alle zone di traffico limitato, sempre più numerose e restrittive, oltre ovviamente alla gratificazione non secondaria di rispettare ambiente e collettività. Oltre ai costi di esercizio molto più contenuti rispetto agli scooter a benzina, i 50 centesimi per 100 km già accennati,  si aggiunge la manutenzione semplificata, anche questa meno costosa rispetto ai motori a benzina, vantaggi che sommati permettono, secondo quanto dichiarato dai tre dirigenti, di recuperare il maggior investimento iniziale in circa 3 anni.

Lo smart scooter A4000i è stato progettato da zero per essere un avanzato veicolo elettrico a due ruoter, a differenza dei primi scooter elettrici che impiegavano telai costruiti per motori endotermici, quindi con una distribuzione dei pesi completamente diversa, e anche di quegli scooter delle prime generazione basati su batterie al piombo, più pesanti, meno versatili e meno indicate per l’uso prolungato. A4000i sfrutta una batteria progettata ad hoc agli ioni di litio, costruita da Samsung garantita per 50.000 km, in pratica in grado di coprire l’intera vita utile dello scooter.

Shun Watabe, Francesco e Giorgio Possio hanno sottolineato la componentistica di qualità costruita da società da sempre specializzate nelle due ruote che forniscono Honda, Toyota, Kawasaki e Harley Davidson: centralina elettronica Sevcon, freni Nissin, ammortizzatori Showa, componenti elettrici Asahi Denso. Anche il team di Terra Motors conta su dirigenti e tecnici di prim’ordine, professionisti giapponesi con esperienze decennali nei rispettivi campi. Qui ricordiamo il direttore meccanica Hiroshi Shikatani che è stato vice presidente produzione e controllo qualità in Yamaha, il direttore elettronica Yasuhiro Yamashita in precedenza responsabile sviluppo veicoli elettrici Toyota, direttore nuove tecnologia Kazuaki Konno ex responsabile sviluppo in Nissan e il direttore produzione Hirayama, ex responsabile degli stabilimenti all’estero di Honda in cui ha lavorato per 40 anni.

Infine Giorgio Possio chiude la presentazione con i piani in corso e quelli futuri che includono la distribuzione e l’inizio della commercializzazione in Italia all’inizio del 2015 con l’obiettivo di poter iniziare a costruire A4000i anche nel nostro Paese: “Terra Motors” spiega Giorgio Possio, Presidente di Spesso Srl “arriva in Italia a seguito dell’accordo con la nostra azienda, che da decenni ha trovato un punto di forza nella stretta collaborazione con partner giapponesi, nei loro metodi di lavoro e tecnologie. Siamo determinati a sostenere Terra Motors nelle sue attività in Italia e in Europa e, vista la nostra lunga storia manifatturiera, speriamo di poter nel futuro produrre i loro scooter anche qui in Italia. Attualmente siamo focalizzati sulla costruzione di una solida rete commerciale e di assistenza”.

Per ulteriori informazioni sullo smart scooter A4000i è possibile consultare l’articolo con le specifiche tecniche e le caratteristiche principali, mentre per i vantaggi dello scooter elettrico, inclusi i minori costi di esercizio, di manutenzione, assicurazione e le agevolazioni fiscali è possibile consultare l’intervista con Francesco Possio.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità