fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato AAPL limita i danni a Wall Street

AAPL limita i danni a Wall Street

Limita i danni il titolo AAPL. Le azioni di Cupertino che tutti pronosticavano sotto forte pressione in conseguenza delle notizie sulla salute di Jobs, sono partite male ma non malissimo, hanno avuto una seduta tormentata (con oscillazioni fino al -6%) ma non come ci si attendeva dopo i -10% della notte e hanno chiuso con un tutto sommato non disastroso -2,29%.

Le ragioni per cui gli investitori non hanno punito duramente i corsi di Apple sono diverse. La principale è che probabilmente il titolo incorpora già  il fattore ‘€œsalute Jobs’€. Per questo non hanno scosso eccessivamente il mercato né i downgrade fissati da alcune società  di investimenti, né le opinioni di diversi analisti (Charles Wolf e Shebly Seyrafi, ad esempio), secondo i quali ben difficilmente Jobs tornerà  al suo posto. Una seconda ragione potrebbe avere a che fare, invece, con le espressioni di fiducia sul management che ha in carico al gestione delle operazioni di Apple e che potrebbe assumere l’€™incarico in via definitiva se Jobs non tornerà  più davvero al suo posto. In pratica c’è la convinzione che il management della Mela sia perfettamente in grado di continuare, anche in assenza di Jobs, la saga di un’azienda che nel corso della sua storia si è distinta per innovazione capacità  visionarie.

A queste condizioni in primo piano tornano i risultati fiscali e i piani di sviluppo di Apple e quindi sotto osservazione ci sono i dati che verranno resi noti il prossimo mercoledì, 21 gennaio. In particolare sono le previsioni sul trimestre in corso ad essere cruciali per il valore del titolo; fino ad allora è possibile che, fatto salvo altre notizie impreviste, AAPL resterà  ancorato all’€™attuale quota 80/85 dollari.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui