Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Futuroscopio » Addio webcam, con Project Starline vedersi da remoto è un sogno

Addio webcam, con Project Starline vedersi da remoto è un sogno

Pubblicità

Tra gli annunci di Google nell’ambito dell’evento I/O 2023, non sono mancati quelli di nuovi prodotti e lavoro in corso e tra quest’ultimi molto interessante è Project Starline, un sistema per videoconferenza di cui si era già parlato nel 2021, ora ulteriormente migliorato, e in grado di dare l’impressione di avere di fronte la persona con la quale si sta parlando.

L’idea alla base di Project Starline è scansionare gli utenti in tempo reale, trasmettendo la loro immagine olografica, un modello fotorealistico che dà la sensazione di volume e profondità, all’interlocutore, che vede l’altro come se stesse parlando attraverso una finestra e non allo schermo di un computer.

Google ha trasformato l’ingombrante cabina prevista precedentemente, in un sistema che ora ricorda più o meno una TV di grandi dimensioni. Tra le tecnologie sfruttate da questo sistema c’è l’intelligenza artificiale che, tenendo conto del flusso di varie videocamere e sensori, è in grado di creare immagini in 3D realistiche.

Prototipi di Project Starline sono stati già distribuiti ad aziende quali T-Mobile, Salesforce e WeWork e le impressioni di chi ha avuto modo di provare il sistema sono riferite in un filmato distribuito da Google.

Restano da capire i costi e l’interesse delle aziende verso sistemi di videoconferenza avanzati come questi. I costi dovrebbero essere molto altri per via delle specifiche hardware: schermo 8K da 65 pollici, quattro videocamere a 120fps e ben quattro schede video NVIDIA RTX di ultima generazione.

Intanto Google evidenzia di essere riuscita a ridurre la complessità dell’hardware e lo spazio necessario per tutto il sistema. Se con il passare del tempo il tutto sarà accessibile e non troppo dispendioso, molte aziende potrebbero adottare il sistema e rivoluzionare il concetto di telepresenza.

Tutte le notizie che parlano di Intelligenza Artificiale sono disponibili a partire da questa pagina di macitynet

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi iMac con chip M3, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3

Minimo storico iMac con M3, solo 1299 €

Su Amazon va in sconto va al minimo l'iMac con processore M3 in versione base. Lo pagate 330 euro meno del suo prezzo di listino nella configurazione con 256 GB di disco, CPU 8-core e GPU 8-core, solo 1299 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità