Adobe After Effects CC 2019, è arrivata la gomma magica per i video

In un click elimina fili, pali della luce, persone e qualsiasi altro elemento di disturbo ricostruendo autonomamente lo sfondo: in video il suo funzionamento

Adobe After Effects CC 2019, è arrivata la gomma magica

Con l’ultima versione di Adobe After Effects CC 2019 è arrivata la gomma magica. Questa nuova, straordinaria funzione, prende il nome di Concent-Aware Fill e funziona in maniera analoga alla sua omonima funzione già presente da tempo in Photoshop (Correzione e spostamento in base al contenuto) ma, come è ovvio, agisce sui video.

Di fatto l’utente può posizionarsi su uno specifico frame del filmato e selezionare alla bell’e meglio tutti quegli elementi che desidera eliminare dalla scena come persone, fili, pali della luce e qualsiasi altro elemento di disturbo.

Adobe After Effects CC 2019, è arrivata la gomma magica

Sfruttando gli algoritmi di Intelligenza Artificiale di Adobe Sensei già visti su Photoshop e Premiere Pro, il programma è così in grado di analizzare il contenuto presente sullo sfondo e rimuovere automaticamente gli oggetti selezionati anche con l’inquadratura in movimento.

Basta ritagliare gli oggetti indesiderati e pigiare il pulsante “Genera livello di riempimento” per far sì che l’app analizzi il contenuto e come questo si muova all’interno della scena per capire come riempire gli spazi che verranno lasciati vuoti.

Al termine del processo (che può richiedere diverso tempo in base alla risoluzione e alla durata del filmato nonché dalla potenza di elaborazione del computer in uso) l’utente potrà perfino agire manualmente sui singoli fotogrammi qualora il risultato ottenuto non dovesse essere di suo gradimento.