fbpx
Home MacProf Emulazioni, virtualizzazione, Mac e Windows Adobe Flash è morto, ora i contenuti sono bloccati in automatico

Adobe Flash è morto, ora i contenuti sono bloccati in automatico

Il 31 dicembre 2020 è terminato il ciclo di vita di Flash Player: Adobe non svilupperà più il player in questione e dal 12 gennaio 2021 tutti i contenuti Flash vengono bloccati automaticamente. Agli utenti che dovessero ancora avere il player, Adobe raccomanda “vivamente” di disinstallarlo: dal momento che non fornirà più aggiornamenti non può garantire update di sicurezza.

Adobe ha già spiegato che standard quali HTML5, WebGL e WebAssembly sono da tempo migliorati e sono alternative valide alla pari di Flash Player. I principali sviluppatori di browser hanno integrato gli standard aperti prima citati nei vari browser, deprecando l’uso del Flash Player e altri plug-in. Da anni Adobe sta avvisando utenti e sviluppatori, invitando a non usare più Flash Player: è una tecnologia da ritenere ormai morta e oltretutto si è rivelata un colabrodo impressionante dal punto di vista della sicurezza. C’è stato un periodo che non passava settimana senza la periodica segnalazione di vulnerabilità in Flash.

abobe flash bloccati

Flash Player è nato nel 1993, creato inizialmente dalla società FutureWave Software e distribuito con il nome di SmartSketch. Pensato inizialmente come un software per il disegno vettoriale, nel 1996 fu acquistato da Macromedia e ribattezzato Flash è stato negli anni ’90 un componente essenziale del web. Nel 2005 il passaggio ad Adobe che non è mai riuscita a risolvere vari problemi di sicurezza, instabilità e di consumo eccessivo di risorse, al punto che Steve Jobs con la sua famosa lettera elencò con precisione impressionante tutti i punti deboli di questa tecnologia, decretando l’inizio della fine del software Adobe.

Chi ancora non l’avesse fatto può disinstallare tranquillamente Flash Player dal proprio computer seguendo le istruzioni per Windows o macOS riportate sul sito di Adobe (qui le istruzioni per Mac). Per eliminare il plug-in di Flash Player installato sui vari browser, invece, bisogna seguire una diversa procedura anch’essa reperibile sul portale di Adobe.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Adobe, Internet, Apple e Steve Jobs sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,982FansMi piace
93,611FollowerSegui