Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » L’AI deve essere sicura, l’Italia firma l’accordo internazionale

L’AI deve essere sicura, l’Italia firma l’accordo internazionale

C’è anche l’Italia tra i 18 paesi firmatari del primo accordo internazionale per rendere l’intelligenza artificiale AI sicura. Si tratta di una dichiarazione di 20 pagine sui principi di base: non sarà vincolante, ma punta ad adottare misure per rendere AI Secure by design, letteralmente sicura fin dalla fase di progettazione.

Il documento intitolato Guidelines for Secure AI system development è nato dalla collaborazione tra Infrastructure Security Agency (CISA) degli USA, National Cyber Security Centre (NCSC) UK e altre 21 agenzie di sicurezza informatica di 18 Paesi.

I firmatari concordano che le società che progettano e usano intelligenza artificiale devono svilupparla e implementarla in modo da proteggere da abusi i clienti e il pubblico. Oltre a USA, Regno Unito e Italia l’accordo è stato firmato anche da Germania, Repubblica Ceca, Estonia, Polonia, Australia, Cile, Israele, Nigeria e Singapore.

AI deve essere sicura, l’Italia firma l’accordo internazionale
Foto: Andy Kelly – Unsplash

Jen Easterly, direttore CISA, dichiara riportata da Reuters, che la sicurezza è il fattore principale in ogni fase dello sviluppo di sistemi e funzioni AI, invitando altri paesi ad aderire

«Questa è la prima volta che vediamo l’affermazione che queste capacità non dovrebbero riguardare solo funzionalità interessanti e la rapidità con cui possiamo immetterle sul mercato o come possiamo competere per ridurre i costi». Easterly precisa che si tratta di un “Accordo secondo cui la cosa più importante da fare in fase di progettazione è la sicurezza».

Le linee guida sono rivolte a società e sviluppatori che devono dare la priorità alla sicurezza in ogni fase: progettazione, sviluppo, implementazione, funzionamento e manutenzione. Nelle raccomandazioni anche indicazioni per evitare l’impiego di AI da parte di hacker e pirati informatici e test di sicurezza prima del rilascio di modelli e funzioni al pubblico.

Tutte le notizie che parlano di Intelligenza Artificiale sono disponibili a partire da questa pagina di macitynet

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità