HomeMacityCuriositàAirPods e Dov...

AirPods e Dov’è fanno arrestare ladri d’auto

Un uomo del New Hampshire ha scoperto nel modo più diretto possibile che lasciare accesa la propria auto, allontanandosi senza chiuderla, non è una buona idea. Fortunatamente, AirPods e Dov’è hanno rimediato.

L’uomo aveva lasciato l’auto accesa incustodita e aperta, prima che gli fosse rubata. Grazie al sistema di tracciamento Apple, la polizia di Weare, nel New Hampshire, è riuscita a rintracciare, e arrestare, due persone coinvolte nel furto. Il veicolo, di proprietà di Mike McCormack, è stato lasciato incustodito con il motore acceso, probabilmente per farlo riscaldare. Il proprietario non ha avuto neppure il tempo di rientrare in casa per prendere una bottiglia d’acqua, che l’auto era già sparita.

Come disattivare Trova il mio iPhone a distanza

Tuttavia, l’auto è stata trovata solo due giorni dopo, perché McCormack aveva lasciato i suoi AirPods all’interno del veicolo, come riferisce WMUR.

Ho lasciato la palestra con la mia ragazza e ho deciso di controllare l’app Dov’è sul mio iPhone. E i miei AirPods erano appena spuntati segnalando la posizione su East Road a Weare, nel New Hampshire

La polizia di Weare, informata dell’accaduto, è riuscita così a rintracciare il veicolo. L’auto si trovava in un vicolo cieco, mentre gli occupanti hanno tentato di fuggire nel bosco, senza riuscirvi, anche grazie all’aiuto di una telecamera di sicurezza domestica.

Ricordiamo che a giugno, AirTags ha aiutato il proprietario di una Range Rover in Canada a recuperare il proprio veicolo, mentre a febbraio la stessa app è stata utilizzata per rintracciare una governante dell’ex sindaco di New York Mike Bloomberg che era stata rapita.

Ancora, ricordiamo che il pilota di Formula 1 Sebastian Vettel era riuscito a inseguire dei ladri, usando proprio l’app Dov’è per rintracciare i suoi AirPods.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Amazon sconta il Mac mini M1 al minimo, prezzo da solo 599€

In offerta con sconto Amazon sul Mac mini con processore M1 con SSD da 256 GB. Lo pagate solo 599 €, il minimo assoluto mai visto per questa versione
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità