Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Hardware e Periferiche » Alcuni utenti MacBook M1 segnalano rotture al display nel normale utilizzo

Alcuni utenti MacBook M1 segnalano rotture al display nel normale utilizzo

Alcuni utenti di MacBook M1 riferiscono di crepe nello schermo dopo un normale utilizzo del computer, un problema che si sarebbe verificato sia ad utenti di MacBook Air M1, sia utenti di MacBook Pro M1.

Lo riferisce il sito 9to5Mac, riportando quanto affermato da un utente che ha acquistato un MacBook Pro M1 a marzo 2021: “Ieri mattina l’ho aperto scoprendo crepe nello schermo. Ho contattato Apple e sono stato costretto a pagare 570£ in anticipo per procedere con la riparazione. Ho detto loro di non avere fatto nulla per danneggiare lo schermo ma la risposta è stata che i loro tecnici avrebbero stabilito se fosse stato un danno causato da me e, il tal caso, avrei perso i soldi”.

Sulla questione ci sono due thread sia sul sito di supporto Apple, sia su Reddit, con utenti che segnalano che le rotture si verificano quando aprono o chiudono il coperchio, o che semplicemente si presenta la quando aprono il coperchio per usare la macchina.

Alcuni utenti MacBook M1 segnalano rotture al display nel normale utilizzo

“Ho comprato un MacBook Air M1 sei mesi addietro e lo schermo si è rotto senza nessun motivo apparente”, scrive un utente, “Ho lasciato il computer sulla sommità della scrivania durante la notte, il giorno dopo l’ho aperto e nello schermo erano visibili due piccole crepe sulla destra cha hanno danneggiato il funzionamento dello schermo. Ho contattato un centro assistenza autorizzato Apple e mi hanno comunicato che la garanzia Apple non si applica perché si tratta di una crepa da contatto, come se avessi lasciato qualcosa dalle dimensioni di un chicco di riso tra lo schermo e la tastiera. È assurdo perché non c’è niente di simile sulla mia scrivania, il computer è stato correttamente chiuso come sempre e la notte non l’ho spostato”.

“Stessa cosa è successa a me”, dice un diverso utente. “Il laptop era fermo sulla scrivania e quando l’ho aperto era rotto, mostrando delle barre (sullo schermo, ndr)”.

Simili i racconti di altri utenti. Per esperienza diretta, problemi di questo tipo si presentano quando qualcosa va a finire tra lo schermo e la tastiera (abbiamo visto diversi casi di display di notebook rotti per via di detriti piccolio e grandi che fanno a finire tra tastiera e schermo). Una persona che conosciamo ha “pizzicato” una piccola porzione de cavo di ricarica USB-C nell’angolo in alto a sinistra della tastiera mentre chiudeva il display, con conseguente rottura del display ma essendo quest’ultimo sottile e lo spazio tra tastiera e schermo molto ridotto basta un detrito di qualsiasi tipo per rompere lo schermo. Il consiglio è quello di fare sempre attenzione, pulire di tanto in tanto la tastiera spruzzando aria compressa (avere cura di tenere il computer con un’angolazione di 75°, in modo che non sia del tutto verticale). Se siete spesso distratti potete usare un sottilissimo panno (come quello fornito per il trasporto della macchina quando acquistate il portatile o un foglio di carta) da tenere tra display e tastiera. Un panno molto sottile permette inoltre di proteggere il display dal grasso delle dita che rimane sui tasti, evitando che quest’ultimo finisca sul display.

Se siete particolarmente distratti, un altro consiglio è quello di pensare all’AppleCare+ in fase di acquisto, assicurazione che offre fino a tre anni di assistenza da parte del team tecnico di Apple e copertura aggiuntiva per l’hardware; dà diritto anche a due interventi per danni accidentali ogni 12 mesi, ciascuno a un costo addizionale di € 99 per danni allo schermo o al guscio esterno, o € 259 per danni di altro tipo. La copertura ha inizio dalla data di acquisto di AppleCare+.

AppleCare+ può essere acquistata insisme con il Mac o entro 60 giorni dalla data di acquisto del Mac.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità