Amazon cerca personale per il nuovo centro di distribuzione di Torrazza Piemonte

Saranno creati 1.200 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’apertura: a partire da oggi è possibile candidarsi alle posizioni di operatore di magazzino, ecco come fare

Amazon cerca personale per il nuovo centro di distribuzione di Torrazza Piemonte

Amazon ricerca personale per il nuovo centro di distribuzione di Torrazza Piemonte, in provincia di Torino. A partire da oggi, infatti, è possibile candidarsi sul sito www.lavora-con-amazon.it alle posizioni di operatore di magazzino presso lo stabilimento.

Nel nuovo sito, che ha una superficie di 60.000 metri quadrati, è prevista la creazione di 1.200 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’avvio dell’attività. Amazon ha inoltre organizzato un evento aperto a tutti coloro che sono interessati a una carriera presso il nuovo centro di distribuzione che si terrà il giorno 15 aprile nel Salone Polivalente del Comune, in Piazza I Maggio a Torrazza Piemonte.

Dalle dieci del mattino alle cinque del pomeriggio, presso gli stand dedicati, il personale dell’azienda e dell’agenzia per il lavoro partner di Amazon saranno a disposizione per illustrare le mansioni delle posizioni aperte e le modalità di candidatura. Chi lo desidera, potrà presentarsi presso gli stand portando con sé il proprio curriculum vitae. Per quanto riguarda le posizioni manageriali e per le funzioni di supporto, Amazon ha già avviato nelle scorse settimane la selezione dei profili ricercati, pubblicando gli annunci di lavoro sul sito www.amazon.jobs.

Amazon cerca personale per il nuovo centro di distribuzione di Torrazza Piemonte

L’azienda presenterà lo stato di avanzamento dei lavori del nuovo centro di distribuzione il giorno 11 aprile 2019. In tale occasione saranno presenti Roy Perticucci, Vice Presidente Operations Europe di Amazon e Mariangela Marseglia, Country Manager Amazon Italia e Spagna.

Lo stabilimento costituirà un rilevante fattore di crescita economica e occupazionale per il territorio di Torrazza e dei comuni limitrofi. I salari dei dipendenti di Amazon sono tra i più alti del settore della logistica, e sono inclusi benefit come gli sconti per gli acquisti su Amazon.it, l’assicurazione sanitaria privata e assistenza medica privata. Amazon offre inoltre opportunità innovative ai propri dipendenti come il programma Career Choice, che copre per quattro anni fino al 95% dei costi della retta e dei libri per corsi di formazione scelti dal personale.

A partire dal 1° febbraio di quest’anno, Amazon ha ampliato il suo programma di tour guidati all’interno dei centri di distribuzione di Passo Corese (RI) e Castel San Giovanni (PC) con due visite al giorno, dal lunedì al venerdì. È possibile prenotare una visita attraverso il sito internet www.amazon.it/fctours.

Amazon cerca personale per il nuovo centro di distribuzione di Torrazza Piemonte

Amazon ha investito 1 miliardo e 600 milioni di euro e creato più di 5.500 nuovi posti di lavoro in Italia dal suo arrivo nel Paese nel 2010. Il centro di distribuzione Castel San Giovanni, primo sito logistico di Amazon in Italia, è stato inaugurato nel 2011. Nel novembre 2015 Amazon ha aperto il suo centro di distribuzione urbano a Milano per servire i clienti Amazon Prime Now.

Nel 2017 i centri di distribuzione di Passo Corese (RI) e Vercelli sono entrati in attività: l’azienda ha investito per i due stabilimenti rispettivamente 150 milioni e 65 milioni di euro, con la creazione di 1.200 posti di lavoro a Passo Corese e 600 a Vercelli entro tre anni dal lancio per supportare ulteriormente il costante incremento della domanda dei clienti e gestire la rapida crescita dei prodotti disponibili sul catalogo Amazon.

Nel corso degli ultimi due anni, Amazon ha inoltre aperto i centri di smistamento a Castel San Giovanni e Casirate d’Adda (BG), i depositi di smistamento situati a Brandizzo (TO), Origgio (VA), Rogoredo e Buccinasco (MI), Burago di Molgora (MB), Crespellano (BO), Calenzano (FI), Vigonza (PD), Pomezia (RI), Fiano Romano e Roma Magliana (RM).

Amazon, oltre 2.000 posti di lavoro creati in Italia nel 2018

Oltre a questi investimenti nello sviluppo della propria rete logistica in Italia, nel 2012 Amazon ha aperto il proprio centro di assistenza clienti a Cagliari e gli uffici corporate a Milano. Nel novembre del 2017 l’azienda ha spostato i propri uffici corporate in un edificio di 17.500 metri quadri nel quartiere emergente di Porta Nuova.

La nuova sede corporate ospita gli attuali 400 dipendenti e fornirà all’azienda spazio sufficiente per accogliere oltre 1.100 persone. Amazon ha inoltre aperto a Torino un centro di sviluppo per la ricerca sul riconoscimento vocale e la comprensione del linguaggio naturale che supporterà la tecnologia già utilizzata per l’assistente vocale Alexa.