Amazon compra Aurora Innovation: nel futuro la consegna pacchi con guida autonoma

La startup è stata creata da ex ingegneri Google, Uber e Tesla: è specializzata nello sviluppo di automobili a guida autonoma

Amazon compra Aurora Innovation: nel futuro la consegna pacchi senza corriere?

Chissà se Amazon vuole metterci del suo nel mercato delle auto a guida autonoma o se sta seriamente pensando di consegnare i pacchi senza corriere. Quel che è certo è che l’azienda avrà una importante risorsa da cui attingere in tal senso grazie alla recente acquisizione di Aurora Innovation, una startup che si sarebbe aggiudicata per 530 milioni di dollari.

L’azienda è specializzata nello sviluppo di automobili a guida autonoma ed è stata creata da personaggi di spicco come l’ex-ingegnere di Google Chris Urmson, Sterling Anderson che dirigeva il team Autopilot in Tesla e il co-fondatore del reparto Autonomy di Uber Drew Bagnell. Amazon in realtà non ha dichiarato lo scopo di questa acquisizione, ma la tecnologia posseduta da Aurora può fornirci alcuni indizi.

Amazon compra Aurora Innovation: nel futuro la consegna pacchi senza corriere?

Come molte altre startup del suo genere, l’azienda si occupa di sistemi driverless piuttosto che produrre automobili a tutti gli effetti. Ciò significa che questa tecnologia potrebbe finire in automobili di altri marchi, come già accadrà nel 2021 con alcune autovetture di Hyundai e VW che avrebbero già acquistato i diritti.

Per quanto riguarda Amazon, il gigante degli e-commerce potrebbe utilizzarlo per i propri camion o veicoli più piccoli per la consegna pacchi, riducendo così il numero di corrieri impiegati e accelerando i tempi di consegna in quanto i veicoli potrebbero circolare praticamente 24 ore su 24. E’ bene precisare che trattandosi di un’acquisizione piuttosto che di una partership ci si aspetta più l’intenzione che l’azione: non stupiamoci quindi se un giorno vedremo veicoli-robot targati Amazon che vagano per le strade della nostra città.