HomeMacityFinanza e MercatoL’anti tracciamento Apple taglia i ricavi pubblicitari fino al 40%

L’anti tracciamento Apple taglia i ricavi pubblicitari fino al 40%

Le funzioni di anti tracciamento Apple per la tutela della privacy introdotte con iOS 14.5 stanno colpendo duramente le società che si occupano di pubblicità mobile e gli inserzionisti: negli scorsi giorni è emerso un incremento della spesa pubblicitaria su Android e dei prezzi delle inserzioni causato dalla migrazione degli inserzionisti che prima puntavano su iPhone, ora un’altra società dichiara un calo del fatturato pubblicitario su iPhone compreso tra il 15% e fino al 40%.

Secondo Brian Bowman di Consumer Acquisition, una società che ha espresso la sua contrarietà all’anti tracciamento Apple prima ancora che entrasse in funzione, l’impatto sulle entrate pubblicitarie su iPhone e iPad è devastante, anche se non colpisce gli inserzionisti allo stesso modo.

tracciamento apple pubblicità

 

«Alcuni clienti sono in calo del 30%-40% delle entrate. Altri sentono meno l’impatto. È un disastro» dichiara Bowman in una intervista concessa a GamesBeat. Al problema del fatturato in calo si aggiunge anche la difficoltà crescente per posizionare annunci per un pubblico specifico. Il dirigente è convinto che l’impatto completo dell’anti tracciamento di Apple deve ancora essere percepito e che gli inserzionisti inizieranno a sentirne tutti gli effetti a distanza di circa un mese da quando l’adozione di iOS 14.6 raggiungerà l’80%.

Come accennato gli effetti negativi non colpiscono allo stesso modo: risultano più penalizzate le piccole società rispetto ai colossi. Sempre secondo Bowman le aziende più grandi non dovrebbero subire il peso dell’anti tracciamento di Apple perché i loro cataloghi di app sono in grado di generare una grande quantità di dati proprietari. Viceversa risulteranno più colpite le piccole e medie imprese che si affidano alle entrate pubblicitarie: molte non avranno la capacità finanziaria di passare agli acquisti in-app.

C’è però una variabile che potrebbe fare la differenza: mentre a maggio con l’introduzione dell’anti tracciamento Apple solo il 4% degli utenti iOS ha scelto di abilitare il tracciamento, a luglio questa percentuale è aumenta a circa il 20%.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Privacy sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

iPhone 14 Plus, cinque cose da sapere

Minimo storico, iPhone 14 Plus 256 GB con risparmio di 182€

Tornano gli sconti su iPhone 14 Plus. Ribasso di 182 euro per la vera novità nel campo degli iPhone 2022. Minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial