Home Hi-Tech Android World Pixel Fold, il primo pieghevole Google atteso nel 2021

Pixel Fold, il primo pieghevole Google atteso nel 2021

Il nome Google Pixel Fold è solamente indicativo, ma quello che sembra ormai sempre più probabile è che Big G punta a introdurre il suo primo smartphone pieghevole entro la fine di questo 2021. Gli indizi in questo senso circolano fin dal 2019, quando Google ha confermato di essere al lavoro su tecnologie destinate ai terminali pieghevoli, anche se allora il colosso minimizzato la prospettiva di lanciare un dispositivo simile perché non era ancora stato individuato un «Chiaro caso di impiego».

Lo scorso anno sono emersi brevetti e documenti che puntavano a un possibile rilascio del primo pieghevole Google entro il 2021, infine a giugno di quest’anno è arrivata una anticipazione sui lavori in corso tra Google e Samsung per le forniture di schermi OLED pieghevoli. L’anticipazione di queste ore, proveniente da TheElec, conferma che la collaborazione tra i due colossi sta proseguendo e che Google sembra aver scelto Samsung come fornitore del vetro ultra sottile. Questa componente è indispensabile per rivestire e proteggere lo schermo OLED da 7,6 pollici previsto per il primo Google Pixel pieghevole, il cui arrivo è ancora una volta indicato entro la fine del 2021.

pixel pieghevole 2021

Il vetro ultra sottile migliora sensibilmente la resistenza e la durevolezza rispetto ai materiali plastici di rivestimento del display impiegati invece nei terminali flessibili di prima generazione, come hanno dimostrato i problemi riscontrati da Samsung con il primo Galaxy Fold più volte posticipato per l’eccessiva delicatezza dello schermo. Gli ultimi Galaxy Z Flip e anche Galaxy Z Fold 2 impiegano schermi OLED pieghevoli rivestiti con vetro ultra sottile: entrambi risultano molto più resistenti e affidabili rispetto ai predecessori.

Sembra che Samsung punti a diventare il principale fornitore di vetro ultra sottile, anche se il rivestimento attualmente impiegato nei suoi dispositivi pieghevoli è fornito dalla tedesca Schott, mentre Corning è al lavoro per guadagnare quote di mercato per questa componente. Oltre a Google sembra che anche Xiaomi, Honor e Oppo stiano lavorando su terminali pieghevoli con vetro ultra sottile.

Anche Apple è interessata da tempo ai dispositivi pieghevoli ma sembra che il primo iPhone pieghevole non arriverà prima del 2023. Ricordiamo che negli scorsi giorni sono trapelate in rete tutte le specifiche tecniche principali di Google Pixel 6 e Google Pixel 6 Pro.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Google sono disponibili qui, invece per i dispositivi Pixel si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Apple Watch 6 Cellular 44mm al minimo storico: solo 449 euro

Apple Watch 6 al prezzo del Prime Day: risparmiate fino al 16%

Apple Apple Watch 6 Cellular scende al prezzo più basso, pari a quello del Prime Day. Ribasso fino al 16%
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,960FollowerSegui