Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Apple ci ripensa: con iOS 11 il chip NFC di iPhone diventa più utile

Apple ci ripensa: con iOS 11 il chip NFC di iPhone diventa più utile

La tecnologia NFC integrata negli iPhone è al momento utilizzabile solo da Apple. L’antenna NFC è sfruttata per Apple Pay e nessun altro può usare la connettività wireless (RF) bidirezionale a corto raggio.

Con iOS 11 Apple ha deciso di aprire un po’ la tecnologia NFC: con Phone 7 e 7 Plus (e probabilmente dispositivi futuri) gli sviluppatori potranno sfruttare Core NFC, un nuovo framework che Apple propone per leggere tag Near Field Communications (NFC) e dati nel formato NDEF sigla di NFC Data Exchange Format.

Il chip NFC integrato negli iPhone potrà leggere qualsiasi tag, non solo i tag Apple Pay ed eseguire azioni in base alla localizzazione dell’utente. Non è ancora chiaro cosa sarà possibile fare e non fare ma l’NFC è potenzialmente utilizzabile in vari ambiti per consentire l’interazione tra dispositivi.

Una delle caratteristiche principali di questa tecnologia è la sua sicurezza implicita, dovuta della breve distanza di comunicazione. La vicinanza fa i dispositivi rende la probabilità di intercettazione del segnale molto bassa. Un dispositivo è in grado di iniziare la comunicazione con un altro device NFC oppure con un tag, cioè un elemento “passivo” in quanto non è in grado di iniziare la comunicazione, ma sfrutta l’energia del segnale inviato da un dispositivo per rispondere.

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità