Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Apple Car, obiettivo iniziale di Cupertino: 500.000 vetture

Apple Car, obiettivo iniziale di Cupertino: 500.000 vetture

L’obiettivo iniziale della Casa di Cupertino con l’Apple Car è la vendita di 500.000 autovetture. Lo afferma il sito Autocar, tornando ancora una volta sul presunto progetto al quale starebbero in gran segreto lavorando migliaia di ingegneri a Sunnyvale (California) e il cui nome in codice è “Project Titan”.

Il numero in questione sarebbe stato riferito dal CEO Tim Cook ai responsabili di alcune aziende automobilistiche i quali a loro volta avrebbero riferito l’indiscrezione ad Autocar. Il sito ipotizza Apple al lavoro su qualcosa di straordinario, un passo in avanti paragonabile a quello di Karl Benz, ingegnere tedesco considerato l’inventore dell’autovettura e padre del primo motore a scoppio.

500.000 vetture sono un numero elevatissimo. Dieci volte superiore alle vendite di Tesla nel 2015. Per fine 2016 Elon Musk aveva parlato di un obiettivo di consegne pari a 80.000 unità (lo scorso anno il costruttore americano di auto elettriche ha consegnato soltanto 50.658 unità). Anche Musk ha parlato di 500.000 unità ma questi numeri, a suo modo di vedere, sarà possibile ottenerli entro il 2018. I numeri ai quali pensa Apple potrebbero avere a che fare con gli investimenti in Didi Chuxing, l’Uber cinese nella quale Cupertino ha investito 1 miliardo di dollari.

Alle richieste di maggiori informazioni sulla Apple Car, lo scorso anno Tim Cook è stato molto vago: “Non ho nulla da annunciare relativamente ai nostri piani ma penso che nei prossimi anni vi saranno rilevanti cambiamenti nell’industria automobilistica con l’elettrificazione e la guida autonoma”. “È necessario concentrarsi sull’interfaccia e penso che vedremo molti cambiamenti”.

Tra le persone del ramo auto che avrebbero parlato con Cook, si legge nel sito che ha riportato la notizia, ci sono i dirigenti di aziende quali Audi, BMW, Fiat Chrysler, Ford, General Motors e Mercedes-Benz, tutti chiaramente coscienti che la Mela sta lavorando a qualcosa nel settore auto. Secondo vari osservatori, un annuncio specifico di Apple sarà fatto nel 2021, con un primo modello  precursore di una vettura totalmente autonoma che culminerà nel 2026 in qualcosa di ancora più futuristico, nell’attesa che le condizioni normative consentiranno di integrare appieno funzionalità avanzate.

Oltre che a Sunnyvale, Apple avrebbe attivato un incubatore segreto a Berlino con un “dream team” di professionisti e visionari che si occupano a tempo pieno delle auto del futuro. Il piede che la Mela ha messo in Germania serve anche a studiare potenziali partnership per la fabbricazione. Oltre che aziende tedesche, Apple avrebbe preso contatto anche con l’austriaca Magna Steyr, specializzata nell’industria del settore e nei cui stabilimenti vengono prodotte diversi modelli di auto destinati al mercato europeo per conto di varie case automobilistiche.

apple car

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Recensione iPhone 14 Plus temp

iPhone 14 Plus 128 GB al minimo, sconto di quasi il 20%

Sale lo sconto su iPhone 14 Plus. Ribasso sul prezzo già ribassato da Apple euro per il più grande degli iPhone 14. Versione 128 GB al minimo storico a 795€

Ultimi articoli

Pubblicità