Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Apple chiede a Neato di rimuovere il widget: «Senza tastiera l’app è un cavallo zoppo»

Apple chiede a Neato di rimuovere il widget: «Senza tastiera l’app è un cavallo zoppo»

Nuovo capitolo nella saga dei widget di iOS 8 e delle relative policy di Apple: la multinazionale della Mela ha infatti richiesto agli sviluppatori di Neato di rimuovere la tastiera dal widget che, una volta installato su iPhone, permette di scrivere note e appunti direttamente dal Centro Notifiche di iOS 8. La funzione è stata molto apprezzata dagli utenti: nel giro di pochi giorni Neato è balzato al primo posto nelle 10 app più scaricate della categoria Economia di App Store, gradimento non condiviso però da Apple.

Mentre gli sviluppatori attendevano una chiamata da Cupertino nella speranza che l’app sarebbe stata evidenziata sullo store digitale, in realtà la telefonata dalla Mela è arrivata ma con la richiesta di rimuovere la tastiera nel giro di due settimane, pena l’estromissione da App Store. Gli sviluppatori hanno sfogato la loro frustrazione a Gizmodo:  secondo Apple «Neato non rispetta una o più linee guida delle App» in ogni caso la scelta tra rimuovere la tastiera oppure subire la rimozione da App Store è un dilemma sempre in perdita per Neato: «Neato è nulla senza la tastiera, è come un cavallo zoppo».

Il nuovo giro di vite di Apple sui widget ricalca esattamente quanto successo con PCalc: Apple aveva intimato la rimozione per il widget che permette di fare i calcoli direttamente dal Centro Notifiche, tornando poi sulla decisione, permettendo a PCalc di rimanere su App Store senza modifiche. Le linee guida per gli sviluppatori che creano widget sono chiare: devono avere una interfaccia semplice e lineare, un numero limitato di oggetti interattivi ed è vietato creare mini versioni delle app. Come sempre accade l’immaginazione dei programmatori porta a soluzioni alternative, alcune delle quali molto pratiche e apprezzate dagli utenti. Per il momento però non risulta molto chiara la posizione di Apple al riguardo: mentre PCalc è stato “graziato” la decisione su Neato sembra al momento inappellabile. La speranza è che venga trovato un buon compromesso che permetta di mantenere pulizia di sistema e del Centro Notifiche e allo stesso tempo la possibilità di introdurre nuove funzioni creative.

widget Neato

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

AirPods 3 come le Pro, indizi da un componente

AirPods 2 in sconto del 30%, solo 103,99€ è il prezzo più basso dal Black Friday

Gi AirPods 2 sono tornati disponibili a 103,99 euro invece che 149 euro. Sono molto vicini al prezzo più basso di sempre e vi conviene prenderli al volo...

Ultimi articoli

Pubblicità