HomeMacityFinanza e MercatoApple chiude Buddybuild tre anni dopo l’acquisizione

Apple chiude Buddybuild tre anni dopo l’acquisizione

A distanza di tre anni dall’acquisizione da parte di Apple, Buddybuild annuncia che terminerà il supporto per gli sviluppatori il 31 marzo. Ricordiamo che fin dall’annuncio dell’acquisto da parte di Cupertino a gennaio del 2018, la società ha abbandonato l’universo Android e da allora non ha più accettato nuovi clienti.

Nel frattempo Apple ha integrato la maggior parte degli strumenti di Buddybuild all’interno dei tool per sviluppatori forniti da Cupertino ai programmatori registrati per creare software per l’ecosistema Apple. La cessazione dei servizi di supporto è comunicata tramite email agli sviluppatori che ancora usano BuddyBuild: la società prevede di chiudere completamente le sue operazioni entro questo autunno.Buddybuild

Ricordiamo che strumenti e servizi Buddybuild si integravano con quelli per il controllo del codice sorgente più diffusi e utilizzati nella creazione di software, inclusi Github e BitBucket. Tra questi anche la creazione di app per iPhone e iPad, l’esecuzione di test di funzionamento e interfaccia utente, la preparazione delle app per le fasi di beta test o la distribuzione tramite TestFlight. Tra i clienti più noti di Buddybuild ci sono stati Mozilla, Hootsuite, Reddit, SoundCloud, FourSquare e The New York Times.

Buddybuild

Buddybuild è stata fondata nel 2015 da due ex dipendenti di Amazon, Dennis Pilarinos e Christopher Scott. In circa tre anni la startup è riuscita a racimolare circa 8.8 milioni di dollari, inclusi 7.6 milioni di dollari ottenuti nel 2016 da parte dalla venture Kleiner Perkins Caufield & Byers (quella che, tra le altre cose, ha investito 62 milioni di dollari su Facebook nel 2008: un affare considerando che oggi la valutazione supera i 300 miliardi di dollari).

Tutto quello che c’è da sapere sulla gamma iPhone 12 è in questo approfondimento. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di AppleFinanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhoneiPad, Mac, Apple Watch e Apple TVsono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

MacBook Pro M2 oggi è il primo giorno di disponibilità

MacBook Pro 14 e 16 e MacBook Air, disponibilità immediata e sconti

Su Amazon si trovano diversi MacBook Air e MacBook Pro in pronta spedizione e in sconto. Ecco i migliori affari di oggi
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial