HomeMacityFinanza e MercatoApple estende la scadenza per le app di gruppo ed eventi

Apple estende la scadenza per le app di gruppo ed eventi

Apple ha prorogato la scadenza riguardo alla possibilità che le app di gruppo e quelle che organizzano eventi online su App Store di utilizzare metodi di pagamento in app alternativi: potranno continuare a farlo fino al 30 giugno prossimo.

Alle app di questa categoria Apple ha offerto la possibilità di offrire metodi di pagamento terzi, così da sottrarsi alla commissione del 15-30% che la multinazionale richiede per gli acquisti in-app.

Nel 2020, abbiamo scelto di supportare app e sviluppatori che avevano bisogno di adattare i servizi dall’essere in presenza al digitale a seguito della pandemia di COVID-19. Data la recente recrudescenza di COVID e il suo continuo impatto sui servizi in persona, abbiamo prorogato la scadenza

app store connect va in vacanzaApple ha introdotto modifiche alla sua politica di acquisto in-app nel settembre 2020, chiarendo che le app che forniscono “esperienze da uno a pochi e uno a molti in tempo reale”, come lezioni online ed eventi di gruppo virtuali, devono elaborare i pagamenti tramite acquisti in-app. Tuttavia, l’azienda ha modificato le sue regole per consentire alle app che offrono “esperienze da persona a persona” composte da sole due persone, come visite mediche o tour immobiliari, di utilizzare altri metodi di pagamento.

Dopo aver affrontato le critiche per aver addebitato una commissione alle piattaforme di eventi nel mezzo di una pandemia, Apple ha deciso di rinviare la sua regola che prendeva di mira le app di eventi di gruppo nel novembre 2020 e successivamente ha esteso la sospensione della commissione fino al 31 dicembre 2021. Adesso, la nuova proroga consentirà a questa categoria di app, che organizzano eventi di gruppo ed eventi online, di sottrarsi alla commissione App Store fino al 30 giugno prossimo.

Ricordiamo che ormai da oltre un anno App Store è nel mirino per le proteste di alcuni sviluppatori per le percentuali trattenute da Cupertino, per l’obbligo di usare la piattaforma di pagamenti in app di Apple e altri vincoli definiti anticoncorrenziali, su tutti spicca la battaglia legale contro Epic Games per Fortnite. Negli USA sono al vaglio disegni di legge che, se approvati, introdurrebbero importanti cambiamenti sia in App Store che in Google Play Store.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 è ancora al minimo storico, solo 617€

In offerta con sconto del 25% su Amazon il più recente Mac mini con processore M1 con SSD da 256 GB. Lo pagate solo 617 €, il minimo assoluto mai visto per questo computer
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial