HomeMacityFinanza e MercatoApple Glass, forse ci siamo: si lavora al design

Apple Glass, forse ci siamo: si lavora al design

Apple ha cominciato a lavorare al design degli Apple Glass: secondo l’analista Jeff Pu il visore per la realtà mista di Apple di seconda generazione sarebbe passato alla fase di sviluppo successiva e di conseguenza potrebbe arrivare entro la fine del 2024.

La scorsa settimana lo stesso analista di Haitong Intl Tech Research disse che Luxshare sarebbe rimasto uno dei principali fornitori di dispositivi Apple in arrivo tra la fine del 2022 e il 2024 e che gli occhiali Smart sarebbero arrivati nella seconda metà del 2024, ma oggi sta aggiungendo nuovi ingredienti al calderone.

Essendo avviata la fase di sviluppo del design, il primo prototipo dovrebbe essere pronto entro la fine di quest’anno e la produzione in serie dovrebbe partire in concomitanza con l’annuncio previsto tra due anni. «Mi aspetto che adotti la waveguide technology, inoltre ritengo che Corning e Hoya stiano campionando i vetri» da impiegare su questo dispositivo. «Riteniamo inoltre che Lante tragga vantaggio dalla partnership che ha con Corning.

apple glass design

Mentre pare sia in arrivo un visore VR di Apple entro la fine di quest’anno o alla peggio per l’inizio del prossimo, gli Apple Glass di cui si parla in questo articolo sono un dispositivo diverso, in quanto dovrebbero concentrare tutta l’attenzione sulle tecnologie di realtà mista, sovrapponendo cioè elementi virtuali in grafica 3D all’interno del mondo reale. Per l’analista sarà un dispositivo-chiave e che ha le carte in regola per sostituire iPhone entro dieci anni, andando così a rivoluzionare ancora una volta il mercato delle telecomunicazioni.

Nella nota diramata agli investitori, Jeff Pu dice anche che non è chiaro se uno o due degli iPhone 15 in arrivo saranno dotati dell’obiettivo periscopico di cui si parla da anni: sebbene Lante pare stia continuando ad aumentare la produzione, «continuo a vedere un’elevata possibilità nell’adozione del periscopio, con Lante come fornitore principale», quantomeno per il modello Pro Max.

Apple pare abbia incontrato non pochi problemi nello sviluppo di questi dispositivi e starebbe valutando anche di proporre un abbonamento per estenderne le funzionalità. Per saperne di più sul mondo AR sfogliate gli articoli di questa sezione del nostro sito.

Offerte Speciali

macbook pro 2021 14 pollici ico ok

MacBook Pro 14 da 512 GB scontato di 350 € spedito subito

Amazon rilancia sui MacBook Pro M1 da 14": versione 512 TB a 1.999€, un risparmio di 350 €. Spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial