Apple non consente acquisti sullo store online con vecchie versioni dei browser

Sui vecchi Mac con OS X 10.9 "Mavericks" o OS X 10.10 Yosemite, appare un messaggio di errore quando, da Safari, si cerca di accedere all'Apple Store online. Apple invita a usare nuove versioni dei browser.

Apple non consente acquisti sullo store online con vecchie versioni dei browser

Apple ha cambiato i requisiti per l’accesso al suo store online restringendo la compatibilità alle versioni più recenti del browser. L’accesso all’Apple Store – riferisce Appleinsider – ora richiede OS X 10.10.5 Yosemite o versioni successive e Safari 10.2.2 o seguenti. Un messaggio di errore appare quando si tenta di accedere allo store online con versioni precedenti di Safari.

A notare la novità è stato venerdì il sito giapponese Mac Otakara, evidenziando la visualizzazione del messaggio “versione browser non supportata” usando una vecchia versione di Safari e del sistema operativo del Mac. Apple invita chi desidera accedere allo store da vecchie versioni di OS X a scaricare Firefox o Chrome.

Apple non consente acquisti sullo store online con vecchie versioni dei browser
Il messaggio di errore che appare cercando di collegarsi all’Apple Store online da un Mac con OS X 10.9.

Provando ad accedere allo store online con un browser diverso, il negozio funziona regolarmente. Probabilmente Apple sfrutta funzionalità che richiedono nuove versioni dei browser e preferisce limitare l’accesso a nuove versioni di questi ultimi anche per questioni di sicurezza.