Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Hardware e Periferiche » Magic Toolbar, il marchio è registrato da una società misteriosa

Magic Toolbar, il marchio è registrato da una società misteriosa

Pubblicità

[banner]…[/banner]

Apple ama il prefisso “Magic”: basta pensare alla Magic Keyboard, al Magic Trackpad o al Magic Mouse e non saremo sopresi se la touch bar dei futuri MacBook Pro sarà battezzata Magic Toolbar. Il nome in questione è stato registrato da Presto Apps America, una società di comodo costituita da poco tempo nel Delaware, come spiegato dal sito Trademark Ninja.

Il marchio Magic Toolbar  è stato registrato nel frattempo (a febbraio di quest’anno) anche nel Benelux, pagando 16.000 euro. Nulla lascia intendere che dietro l’azienda in questione ci sia Apple ma è difficile immaginare altre società che si mettano a registrare nomi di nuovi dispositivi con il suffisso “Magic” solo per creare problemi a Cupertino. Infatti come accade in questi casi Apple potrebbe dimostrare di avere il diritto di prelazione sul nomignolo in questione relativamente a dispositivi legati all’informatica.

Lo zampino di Apple è ad ogni modo nell’aria poiché lo studio legale che si è occupato della registrazione è lo stesso che ha depositato il marchio AirPods in Canada, Indonesia e Malesia. Oltre a “Magic Keyboard”, “Magic Mouse” e “Magic Trackpad”, Apple ha in passato registrato e ottenuto il diritto di usare il nome “Magic Slate” per il quale, almeno fino adesso, non esiste un dispositivo corrispondente.

barra oled macbook pro martin hajek 1
Un rendering di Martin Hajek mostra come potrebbe essere il nuovo MacBook Pro con barra OLED touch: il nome ufficiale potrebbe essere Magic Toolbar

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità