Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » Apple SharePlay non sarà disponibile al lancio di iOS 15

Apple SharePlay non sarà disponibile al lancio di iOS 15

Non pensate di poter usare SharePlay tanto presto: Apple ha appena avvisato che la funzione non sarà inclusa nella prima versione di iOS 15, iPadOS 15, tvOS 15 e macOS Monterey. E’ probabile invece che arriverà attraverso uno degli aggiornamenti che saranno rilasciati successivamente nel corso dell’autunno, quando sarà pronta per salpare su tutti i dispositivi dei clienti. Nel frattempo, le nuove versioni in beta 6, pubbliche e private, non la includono.

L’azienda ha spiegato che continuerà a fornire l’accesso a SharePlay agli sviluppatori in modo tale che possano incorporarne le funzionalità nelle loro applicazioni: a tal fine è stato rilasciato un profilo apposito proprio per chi ci stava già lavorando e desidera continuare a perfezionarne l’implementazione.

SharePlay, lo ricordiamo, è la funzione di FaceTime che consente di condividere “esperienze” mentre si chiacchiera con amici e familiari, per esempio ascoltando le canzoni da Apple Music, guardando un film o l’episodio di una serie condividendo contemporaneamente lo schermo per visualizzare insieme le app. Sarà disponibile su iPhone, iPad e Mac, e con i controlli di riproduzione condivisi chiunque partecipi alla stessa sessione SharePlay potrà avviare, mettere in pausa o saltare al contenuto successivo.

shareplay

SharePlay funzionerà anche con Apple TV, quindi l’utente potrà guardare una serie TV o un film sul grande schermo mentre partecipa a una videochiamata FaceTime, durante la quale questa funzione si preoccuperà di mantenere la riproduzione di tutti in sincrono. Disney+, ESPN+, HBO Max, Hulu, MasterClass, Paramount+, Pluto TV, TikTok, Twitch, e molti altri servizi stanno già integrando SharePlay nelle proprie app, creando così nuovi modi di interagire e rimanere in contatto con le persone a cui teniamo anche a distanza.

Tuttavia potrebbe comunque valere la pena installare la beta 6 di iOS 15. Apple infatti ha sistemato la barra degli indirizzi di Safari ridisegnando le schede, in modo tale da non dover più accedere alle funzioni più comuni tramite il menu overflow. Chi lo preferisce può comunque riportare la barra degli indirizzi in alto: Apple di fatto sta riconoscendo che molti clienti preferiscono l’approccio alla navigazione precedente e sta offrendo la possibilità di mantenerlo tale.

Per tornare a SharePlay, non è la prima volta che Apple ritarda il lancio di una funzione. Ad esempio all’epoca di iOS 13, addirittura il lancio dell’intero sistema operativo fu ritardato per HomePod e iPod touch, la cui versione fu rilasciata soltanto parallelamente al lancio di iOS 13.1.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità