Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Curiosità » In Apple si lavora troppo, Cupertino scivola nella classifica Best Places to Work

In Apple si lavora troppo, Cupertino scivola nella classifica Best Places to Work

Da anni Apple domina la classifica delle società più ricche e anche di quelle più ammirate del pianeta, ciò nonostante Cupertino continua a perdere posizioni nella curiosa lista Best Places to Work. Si tratta della classifica dei migliori posti di lavoro redatta ogni anno da Glassdoor, portale e community dedicati ai lavoratori di diversi settori, incluso quello dell’Information Technology.

Quest’anno Apple scivola ancora e si piazza solo 36esima, una posizione che stride non poco rispetto a fama, successi di mercato e una costante presenza al top in tutte le classifiche che contano. Punteggio e posizione in graduatoria di ogni società sono calcolati in base ai giudizi espressi dagli utenti Glassdoor, tenendo cono fattori quali paga, tempo di lavoro, benefit, premi in pacchetti azionari, assicurazioni e servizi extra, ambiente di lavoro e altro ancora.
best places to work 2017 glassdoorAl primo posto troviamo la società di consulenza Bain & Company, mentre al secondo Facebook, prima in assoluto tra le tecnologiche. Dopo Boston Consulting Group che è terza, segue Google quarta. Tra le presenze più famose in lista ricordiamo LinkedIn all’ottavo posto, Adobe al nono, SAP al quindicesimo, Salesforce 17esima, Intuit 20esima, Akamai 25esima, Nvidia 30esima. Anche Airbnb fa meglio di Apple nella classifica Best Places to Work 2017 posizionandosi 35esima, proprio davanti a Cupertino. Per gli accaniti appassionati sempre sensibili al tema Apple contro Microsoft, notiamo che per una volta il colosso di Redmond è spalla a spalla con Apple, al 37esimo posto.

Secondo AppleInsider c’è una spiegazione: consultando i vari commenti degli utenti e dei lavoratori che hanno partecipato alla votazione per la classifica, Apple è apprezzata per i benefit concessi ai dipendenti, ma molto meno per i lunghi orari di lavoro. Sembra che diversi team di Cupertino richiedano orari di lavoro particolarmente lunghi, in grado di ridurre o compromettere l’equilibrio tra ufficio e vita privata per molti dipendenti o ex dipendenti della Mela.

Cupertino

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità