fbpx
Home Macity Hardware Apple Apple Silicon M1 è veloce? Aspettate di vedere M1X

Apple Silicon M1 è veloce? Aspettate di vedere M1X

Il mondo della tecnologia e gli appassionati sono rimasti letteralmente a bocca aperta per Apple Silicon M1 (qui la recensione di Mac mini M1), soprattutto per le elevate prestazioni erogate, consumando una frazione di energia rispetto ai chip Intel, ma è solo l’inizio: il prossimo Apple Silicon M1X promette molto, molto di più. Non tanto e non solo perché sarà ancora più veloce per muovere macchine di fascia superiore, ma anche perché Apple potrebbe avere in serbo grandi sorprese nel comparto grafico.

La prima sorpresa di Apple Silicon M1 deriva dal fatto che non solo mantiene le promesse di Cupertino ma le supera abbondantemente. Funziona a velocità di clock inferiori, consuma pochissimo, è tanto veloce da superare nelle prestazioni effettive anche i processori Intel più potenti e costosi, il tutto offrendo una autonomia impressionante. La vera rivoluzione è che per la prima volta in decenni ora esiste una valida alternativa ai processori x86 di Intel e AMD per computer, la componente chiave che permetterà ad Apple di distinguere sempre più i Mac dal resto del mercato.

m1x

Così fa una certa impressione constatare che Apple Silicon M1 è solo il primo di una nuova famiglia di processori, quello destinato alle macchine più piccole e relativamente economiche di Apple e, quindi, anche quelle meno potenti. Secondo un leaker affidabile Apple ha già in serbo un processore indicato come M1X con 12 core di calcolo invece degli 8 core di M1. Ben 8 core saranno ad alte prestazioni affiancati da 4 core ad alta efficienza. Questo M1 agli steroidi dovrebbe debuttare nel nuovo MacBook Pro 2021 da 16 pollici che anche l’attendibile Ming Chi Kuo indica ormai da mesi in arrivo tra il secondo e il terzo trimestre del prossimo anno con design completamente rinnovato.

La sigla M1X potrebbe non essere il nome ufficiale che Cupertino sceglierà al lancio, ma il succo non cambia e l’eccitazione è palpabile fin dalle primissime anticipazioni. Secondo LeaksApplePro la sua fonte che ha usato un prototipo dichiara che «Se pensi che M1 sia veloce, non hai visto M1X». Quanto basta per entusiasmare gli appassionati mesi prima dell’arrivo, ma manca un dettaglio importante. Il leaker infatti non fornisce dettagli sui core grafici, che sono 7 oppure 8 in M1 a seconda della macchina scelta.

I nuovi Mac Apple Silicon con chip M1 non funzionano con le eGPU Thunderbolt

Forse Apple continuerà a integrare i core GPU per la grafica, ma occorre ricordare che da anni circolano voci di Apple al lavoro per progettare il suo primo processore grafico discreto. Per contenere le dimensioni complessive del chip M1X e i costi, Apple potrebbe riservare tutto lo spazio per i core di calcolo e introdurre il suo primo processore grafico discreto, separato dal SoC principale.

Tenendo presente cosa sono in grado di fare i 7-8 core GPU di Apple Silicon M1, ora possiamo solo immaginare cosa potrebbe fare un processore grafico Apple separato munito del doppio o più di core grafici. Una componente che potrebbe affiancare Apple M1X nei MacBook Pro 16″ in configurazione top e anche negli attesi iMac 24″ con nuovo design nel 2021.

Per tutti gli articoli di macitynet che parlano dei Mac ARM con processore Apple Silicon M1 si parte da questa pagina. Macitynet ha recensito Mac mini con processore Apple M1 in questo articolo.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,982FansMi piace
93,611FollowerSegui