Apple soffre un boicottaggio informale in Cina

Apple potrebbe essere la vittima principale nella guerra commerciale tra USA e Cina. Secondo gli analisti i consumatori cinesi boicottano i prodotti statunitensi tra cui iPhone

icloud cina privacy

Le brutte notizie per Apple arrivano dalla Cina: secondo gli analisti Cupertino non solo potrebbe essere la vittima principale della guerra commerciale in corso tra USA e Cina, ma Apple sembra colpita da un “boicottaggio informale” da parte dei consumatori cinesi, soprattutto per quanto riguarda iPhone.

Così mentre Huawei, Xiaomi, Oppo, Vivo e gli altri costruttori cinesi di smartphone registrano vendite in crescita, viene rilevato un calo dell’interesse dei consumatori cinesi per iPhone. Secondo Bank of America Merrill Lynch gli utenti in Cina sembrano ora più interessati ai nuovi terminali proposti da Samsung e Huawei o Xiaomi, meno negli smartphone di Apple.

Apple ha già annunciato che fatturato e risultati del primo trimestre del 2019 saranno inferiori alle previsioni, indicando proprio nella Cina risultati inferiori al previsto. Secondo Counterpoint questo è dovuto soprattutto ai prezzi elevati degli iPhone 2018.
Apple soffre un boicottaggio informale in CinaMa secondo un report di Bank of America Merrill Lynch riportato da Bloomberg ci potrebbe essere altro «Le vendite Apple potrebbero anche risentire di un reindirizzamento generale della domanda cinese dai prodotti USA». Il nuovo report indica espressamente un boicottaggio informale di iPhone, operazione non lanciata ufficialmente dal governo ma di cui sentiamo parlare fin dall’arresto della dirigente Huawei avvenuto in Canada ma voluto dagli USA a fine dicembre.

Tre i fattori evidenziati nel report:

  • I timori di guerra commerciale minano il mercato azionario USA e i timori di un atterraggio duro per la Cina contribuiscono alla pressione
  • La guerra commerciale tende a indebolire lo yuan, rendendo una vasta gamma di prodotti statunitensi meno competitivi e abbassando il valore in dollari degli utili all’estero
  • Il boicottaggio informale dei prodotti degli Stati Uniti peggiora il deficit commerciale tra Cina e USA.

Gli analisti prevedono che tensioni e guerra commerciale avranno un maggiore effetto negativo sull’economia USA rispetto a quella cinese: quest’ultima è già prevista in recupero entro la primavera, mentre si prevede che accadrà esattamente l’opposto per gli Stati Uniti. Per quanto riguarda Apple invece i risultati effettivi del primo trimestre fiscale 2019, che per Cupertino corrisponde agli ultimi 3 mesi del 2018, festività di Natale incluse, saranno presentati il 29 gennaio.

Su macitynet.it trovate tutte le notizie su iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR e in generale sugli iPhone 2018.