Home Macity Internet Apple solidale con le vittime del coronavirus

Apple solidale con le vittime del coronavirus

Apple è solidale con le vittime del coronavirus. Parole che manifestano vicinanza e partecipazione con coloro che sono stai colpiti direttamente o indirettamente dalla malattia infettiva arrivano da Tim Cook, CEO Apple su Twitter in occasione del capodanno cinese.

Cook spiega che la società da lui gusta farà delle donazioni a “gruppi che operano sul territorio per contribuire al supporto di tutte le persone colpite dal coronavirus.

Le ultime notizie nel momento in cui scriviamo riferiscono che i morti sono arrivati a 41 i casi di contagio confermati sono circa 1350. Si contano tre morti in Cina ma sono stati confermati casi in Francia, Stati Uniti e Australia.

A Hong Kong è stata proclamata l’emergeza sanitaria, e restrizioni agli spostamenti sono state imposte in Cina. Il Dipartimento di Stato americano ha chiesto a tutti gli impiegati del consolato USA a Wuhan di lasciare la città.

Le autorità cinesi hanno iattuato misure di controllo che dovrebbero arginare la diffusione del virus ma la situazione è complicata da avri fattori, incluso il problema di milioni di persone che si mettono in viaggio nei giorni dei festeggiamenti per il Capodanno cinese: il virus ha raggiunto ormai diverse province del paese e tre decessi sono avvenute in zone che non hanno a che fare con la città di Wuhan, quella da cui sarebbero iniziati i contagi.

L’attenzione di Apple per questo problematico e preoccupante caso non è sorprendente nè inatteso. Come accennato la Cina è il paese più colpito oltre che il focolaio dove l’infezione ha preso il via e la Cina è anche uno dei paesi del mondo dove Apple ha più utenti oltre che  gran parte dei fornitori.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,827FollowerSegui