Apple termina il supporto agli account mac.com e me.com in Messaggi di OS X

messaggi icon 500

Senza preavviso Apple termina il supporto agli account mac.com e me.com in Messaggi per tutte le versioni di OS X. In un post Cupertino aveva annunciato la fine del supporto solo per OS X 10.7.1 e versioni precedenti

[banner]…[/banner]Apple termina il supporto agli account mac.com e me.com in Messaggi per tutte le versioni di OS X: la fine del supporto vale anche per il protocollo AIM di messaggistica istantanea e per i software che lo utilizzano, tra cui anche l’apprezzato Adium. In un post pubblicato in aprile e aggiornato a giugno Apple aveva annunciato la fine del supporto agli account mac.com e me.com con AIM e iChat ma solo per OS X 10.7.1 e versioni precedenti. Così secondo questo post gli utenti che utilizzano OS X 10.7.2 o una versione più recente avrebbero potuto continuare a utilizzare i propri ID e account mac.com e me.com per le funzioni di iChat e AIM per l’invio di messaggi di testo, chat video e condivisione schermo.

La fine del supporto è entrata in funzione lunedì 30 giugno: nel post ufficiale Apple offre una serie di consigli e di istruzioni per gli utenti, consigliando il passaggio a versioni più recenti di OS X per chi usa il proprio Mac ancora con OS X Leopard 10.5, Snow Leopard 10.6, Lion 10.7.

In ogni caso al momento, visto che la cessazione del supporto degli account mac.com e me.com riguarda tutti gli utenti Mac, indipendentemente dalla versione di OS X installata, l’unica soluzione per continuare a usare iChat, Messaggi e i software basati sul protocollo AIM è quella di creare un nuovo account ID AIM a partire dal sito web AOL. Tutte le istruzioni per creare l’account e per associarlo a iChat sono disponibili in Italiano a partire da questa pagina del sito di supporto Apple.

Notiamo infine che non è possibile escludere che la cessazione completa del supporto agli account mac.com e me.com in Messaggi e AIM per tutte le versioni di OS X possa essere causata da un problema: in questo caso Apple potrebbe nei prossimi giorni risolvere la situazione reintroducendo il supporto per OS X 10.7.2 e successivi.

account mac.com e me.com