ArchieTag cattura e classifica tutto, dai documenti ai vestiti su iOS

Con l’app ArchieTag iPhone e iPad diventano i nostri archivi personali: permette di scattare foto di qualsiasi oggetto, da libri e documenti a vestiti e scarpe, per poi catalogarli e recuperarli al volo. Costa 99 centesimi per iOS

ArchieTag icon 500

ArchieTag è l’app che trasforma iPhone e iPad in archivi personali: permette di scattare una fotografia di qualsiasi documento od oggetto, per poi catalogarlo rapidamente inserendo le informazioni più significative. All’avvio occorre inserire i dati personali principali e inventare una password, creando così un nuovo account: una volta attivato via email è possibile accedere all’app ed incominciare a utilizzarla.

Premendo il pulsante principale dell’app è possibile scattare una nuova foto per inserire un oggetto o un documento, creare TAG con codice QR per recuperare al volo i nostri elementi, infine accedere alle impostazioni personali. Con ArchieTag possiamo scattare fotografie di qualsiasi cosa: documenti, libri, copertine di CD ma anche scarpe, vestiti e così via. Per ogni elemento fotografato è possibile inserire Nome, Note, Parole chiave, Categoria inoltre vengono conservati la data di inserimento e anche lo stato tra archiviato e non archiviato. In questo modo è possibile costruire il nostro archivio personale.

Nella sezione Tag del programma invece è possibile ottenere delle etichette, in pratica dei codici QR da abbinare agli oggetti desiderati dell’utente: si sceglie un nome, un colore da associare e una breve descrizione dopo di che i dati vengono inviati al server che fornisce il relativo codice QR via mail, pronto per essere ritagliato e applicato sugli oggetti. Purtroppo acquistando il software si ottiene la possibilità di creare un solo Tag: per crearne altri occorre effettuare acquisti in-app

Archivio in Tasca – ArchieTag costa 99 centesimi per iPhone e iPad.

ArchieTag 6ArchieTag 4