Arlo Go, la telecamera di sicurezza si porta in vacanza

Grazie alla connettività 4G LTE la videocamera di sorveglianza Arlo Go permette di controllare la camera d’albergo o la casa vacanze da sotto l’ombrellone

Arlo Go, la telecamera di sicurezza si porta in vacanza

Una telecamera per tenere d’occhio la camera d’albergo: è Arlo Go, progettata appositamente per tranquillizzare gli utenti in vacanza. Se infatti oggi sono sempre di più le persone che hanno installato un sistema di sicurezza all’interno della propria abitazione, quando si parte per un viaggio non c’è niente che possa togliere l’ansia del bagaglio lasciato incustodito all’interno della casa-vacanze affittata temporaneamente.

Non c’è niente, dicevamo, fino ad oggi: Arlo Go è infatti una telecamera compatta e portatile che nasce proprio per essere utilizzata in questi contesti. Anziché richiedere una rete Wi-Fi, non sempre disponibile in vacanza, funziona con la rete telefonica mobile (3G e 4G LTE) quindi è sufficiente acquistare una SIM con traffico dati – oggi, anche grazie all’ingresso aggressivo di Iliad in Italia, le offerte davvero non mancano – per iniziare a usarla.

Arlo Go, la telecamera di sicurezza si porta in vacanza

Tramite l’app dedicata sarà così possibile visionare il luogo sorvegliato in diretta video in qualsiasi momento. Come altre telecamere di questo tipo anche Arlo Go è dotata di un sistema a infrarossi che permette di avvisare l’utente in tempo reale se rileva qualsiasi movimento nel proprio campo visivo.

E’ insomma un custode sempre connesso. Se non siete ancora partiti per le vacanze sappiate che potete già acquistarla presso le principali catene di elettronica e su Amazon al prezzo di 399 euro.