Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » il mio iPhone » Arriverà  l’iPhone negli Usa. Ma non per tutti…

Arriverà  l’iPhone negli Usa. Ma non per tutti…

Prima che vi lanciate nel panico, fate un respiro profondo e pensate. Da qui a un anno cambieranno molte cose, le tecnologie evolveranno e soprattutto l’America è molto differente dall’Europa. Per tanti motivi, tra i quali soprattutto il differente sviluppo dei network nei due continenti. Quello americano compatibile Gsm è nato quasi per dovere di cronaca – è una scoperta recente degli ultimi anni – mentre è da sempre uno dei punti di forza dell’Europa.

In questo caso, non c’è il rischio che si duplichi il problema che incontreranno gli americani, o almeno quelli che vivono in ampie parti di 19 Stati (Alaska, Colorado, Dakota, Idaho, Iowa, Kansas, Maine, Minnesota, Montana, Nebraska, Nevada, New Hampshire, New Mexico, New York, Oregon, Utah, Vermont e Wyoming, tra gli altri) in cui Cingular/At&T non c’è.

La notizia, ripresa da alcuni commentatori statunitensi di cose di Mac, in realtà  manca di una informazione fondamentale. Vale a dire se il carrier americano abbia accordi di roaming come anche alcuni dei nostri operatori di telefonia cellulare ha (ad esempio, H3G con Tim). Inoltre, non è chiaro se i servizi aggiuntivi (la segreteria telefonica ad accesso non lineare, le chiamate multiple e la audio-conferenza) concordati con Cingular/At&T possano anche funzionare con altri operatori oppure no.

Ma quando tra un anno almeno l’iPhone arriverà  anche in Europa (e auspicabilmente anche in Italia) vedremo con quale formula e soprattutto con quale tecnologie. In un anno c’è, infatti, tutto il tempo per riuscire a realizzare il modello Umts ventilato dallo stesso Steve Jobs a San Francisco.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità