Home Hi-Tech Android World BlackBerry OS 10 in ritardo: gli analisti riducono le previsioni per RIM

BlackBerry OS 10 in ritardo: gli analisti riducono le previsioni per RIM

Tutti i principali analisti e le società di ricerca che monitorano il mercato IT e smartphone hanno rivisto verso il basso le previsioni di vendita e i ricavi di Research in Motion. Le previsioni dei risultati in discesa per il 2012 e in alcuni casi anche per il 2013 sono arrivate da RBC Capital Market, Needham & Company e Sterne Agee: tutti i report sono arrivati a pochi giorni di distanza dall’annuncio da parte di RIM di un ulteriore slittamento nei tempi di sviluppo del nuovo BlackBerry OS 10, il sistema operativo di nuova generazione basato su QNX e destinato a traghettare gli smartphone BlackBerry verso lo stesso ambiente creato da RIM per il proprio tablet PlayBook.

Inizialmente atteso per l’inizio del 2012 in contemporanea con il lancio di una nuova generazione di smarpthone, ora BlackBerry OS 10 è previsto solo per la seconda metà del prossimo anno. Da mesi gli analisti segnalano una perdita di competitività e anche di interesse da parte del pubblico per i funzionali smartphone BlackBerry sempre più presi d’assalto da iPhone e soprattutto da Android. Per questa ragione l’ulteriore posticipo del nuovo ambiente ha dato il via a una serie di previsioni in calo non solo per i primi 6 mesi del 2012 ma anche per i mesi successivi. Mike Abramsky di RBC Capital ha ridotto del 4% la previsione per il 2013 dai 20miliardi di dollari di ricavi precedente agli attuali 18,1miliardi di dollari. Charlie Wolf di Needham & Company evidenzia vendite sorprendentemente sostenute nel penultimo trimestre di quest’anno ottenute per lo più grazie ai mercati internazionali a fronte di un calo sensibile invece negli USA.
RIM BlackBerry PlayBook

Offerte Speciali

Arricchite il Mac o l’iPad con gli sconti: Magic Trackpad a 110,95 € e Magic Keyboard a 125,99 €

Black Friday: per Magic Trackpad uno sconto di quasi 30€

Su Amazon arriva in sconto la Magic Trackpad in ribasso di quasi 40 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,954FansMi piace
93,810FollowerSegui