Come bloccare un profilo Instagram, o sbloccarlo

Una semplice guida con pochi passaggi per bloccare profilo Instagram; l’operazione è reversibile e sarà sempre possibile sbloccare un contatto precedentemente bloccato.

Come su qualsiasi altro social esistente e immaginabile, come del resto su qualsiasi app di messaggistica istantanea, anche su Instagram è possibile bloccare un profilo indesiderato, per risultare invisibili ad un determinato contatto. Ecco come bloccare profilo Instagram e, naturalmente, come sbloccarlo.

L’operazione è davvero semplice. Per poter bloccare un contatto o un profilo Instagram è necessario aprire la pagina del malcapitato. Fatto ciò, si dovrà cliccare sui tre puntini presenti nell’angolo in alto a destra e scegliere l’opzione “Blocca” che appare in alto, come mostrato nella figura sottostante. Infine si dovrà confermare la volontà di bloccare il contatto, cliccando ancora una volta sul pulsante Blocca, che appare questa volta in blu. Questa stessa schermata avvisa l’utente delle conseguenze del blocco: l’utente bloccato non potrà più cercare il nostro profilo, né visualizzare i post o la storia su Instagram. Il blocco, inoltre, avviene in sordina, perché Instagram non comunicherà alla persona di essere stata bloccata.

bloccare profilo instagra,

Naturalmente, l’operazione è assolutamente reversibile. Sarà sufficiente aprire il profilo dell’utente bloccato e ripetere i passaggi sopra elencati, questa volta avendo cura di premere sul pulsante Sblocca. In questo modo, si tornerà alla normalità: l’utente sbloccato potrà rivedere i propri post e la propria storia, sempre che siano pubblici. In caso contrario, sarà necessario accettare la sua richiesta, o seguirsi reciprocamente, per poter condividere foto, storia e inviarsi messaggi privati.

Instagram è disponibile gratis per iPhone e si scarica direttamente a questo indirizzo.