Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Audio / Video / TV / Streaming » Il Bonus TV 2024 punta a 90€ milioni per decoder e rottamazione

Il Bonus TV 2024 punta a 90€ milioni per decoder e rottamazione

Pubblicità

Il Governo italiano ha annunciato l’intenzione di rifinanziare il Bonus TV nel 2024 come parte delle sue iniziative per sostenere il settore delle telecomunicazioni e agevolare la transizione verso il digitale. Questa misura, introdotta per la prima volta in concomitanza con lo switch off e che vi abbiamo illustrato nei dettagli aggiornandovi sulle sue evoluzioni, ha avuto, e continua ad avere, lo scopo di offrire un sostegno economico alle famiglie italiane, aiutandole a sostituire decoder e televisori obsoleti.

Secondo la bozza del decreto, il Governo prevede di stanziare ulteriori 90 milioni di euro per coprire il Bonus TV nel 2024. Questo finanziamento sarà di aiuto nella sostituzione di centinaia di migliaia di televisori.

Sebbene la cifra sia leggermente inferiore rispetto alle voci che circolavano alla fine del 2022, resta comunque sufficiente per garantire un adeguato supporto economico alle famiglie nella transizione verso la tecnologia digitale. Anche perché molte famiglie hanno già beneficiato del bonus precedente e potrebbero non avere intenzione di sostituire nuovamente la propria TV.

Chi dovrà cambiare il TV nel 2022 e 2023, come e perché

Le disposizioni organizzative rimangono invariate

Dal punto di vista delle modalità il decreto conferma al momento le disposizioni precedenti riguardanti il Bonus TV, come segnala Corriere della Sera. In primis, si prevedono sconti diretti per l’acquisto di nuovi decoder o televisori. Inoltre, il nuovo decreto dovrebbe fare salva l’applicazione dei due bonus contemporaneamente. Si tratterebbe, dunque, di bonus sovrapponibili e non alternativi. In questo modo, l’utente potrebbe potrà avere diritto a entrambi, sfruttandoli di conseguenza per acquisti ancor più convenienti.

Il Bonus TV – decoder

Se la bozza dovesse essere confermata, il bonus TV- decoder dovrebbe prevedere uno sconto di 30 euro sul costo di acquisto, oppure di 50 euro nel caso di decoder tivùsat.

Bonus TV Rottamazione

Il Bonus Rottamazione, invece, rimarrà vincolato alla restituzione del vecchio televisore, che dovrà essere smaltito autonomamente dal cittadino tramite circuito RAEE, presentando apposita ricevuta al negozio, oppure restituendolo il vecchio televisore direttamente al negozio al momento dell’acquisto. In questo caso, lo sconto è del 20% fino ad un tetto massimo di 100 euro.

Nuova campagna di sensibilizzazione

Oltre al rifinanziamento del Bonus TV, il decreto spinge anche per una nuova campagna di sensibilizzazione, per spronare i cittadini italiani al passaggio verso la tecnologia DVB-T2. Naturalmente, tale campagna sarà accompagnata da informazioni precise e dirette sui vantaggi offerti dalla trasmissione digitale terrestre.

Se volete cambiare soltanto il decoder, magari risparmiandovi l’acquisto di una nuova TV, potete seguire questa nostra lista di consigli.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

macbook air m3 icona

MacBook Air 13″ con 16 GB di Ram al minimo storico, solo 1599€

Su Amazon la versione da 16 GB del nuovo MacBook Air M3 scende al minimo storico: disco da 512 Gb a 1599 euro, risparmio del 12%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità