fbpx
HomeSconti specialiBrevettare gli angoli arrotondati, ecco perché non è un'€™assurdità 

Brevettare gli angoli arrotondati, ecco perché non è un’€™assurdità 

L’obiettivo di Apple con il brevetto sugli angoli arrotondati di iPad ha un unico scopo: impedire che qualcuno copi palesemente il suo tablet. Queste le conclusioni cui giunge un articolo pubblicato oggi dal San Francisco Chronicle e dedicato a spiegare perché la Mela abbia voluto percorrere una strada che ha suscitato tante critiche e che, come vedremo, ha anche ridotte speranze di sopravvivere in un tribunale.

Apple, in realtà, con gli angoli arrotondati ha semplicemente seguito la strada che prima di lei hanno seguito altre grandi società come ad esempio Coca Cola che ha brevettato la sua bottiglia in vetro o Ray-Ban che ha brevettato gli occhiali modello Wayfarer. Nessuno in occasione della presentazione di queste richieste di brevetto ha mai protestato, dice il San Francisco Chronicle, perché era stata semplicemente brevettata una “bottiglia di vetro sagomata” o “degli occhiali con montatura che termina a punta” e giustamente perché questo nessuno è mai stato sconsigliato dal produrre occhiali da sole o bevande analcoliche, ma ha solo impedito che qualcuno copiasse palesemente quei produttori.

«Alla fine – dice Florian Mueller, noto blogger esperto in questioni legali di aziende tecnologiche – solo i veri e propri clonatori dei prodotti Apple sono a rischio. Ben difficilmente Apple può immaginare di andare in tribunale per chiedere il rispetto di un brevetto di questo tipo perché sa che vincere una causa solo su queste basi è quasi impossibile.  La validità di tale brevetto è, infatti, molto discutibile. Già si è dimostrato piuttosto arduo per Apple difendere brevetti che coprono particolari combinazioni di molteplici caratteristiche; ancora più difficile è immaginare che un brevetto così generico possa essere ritenuto valido dai giudici”. A detta di Mueller, insomma, se chiamato in causa, l’U.S. Patent and Trademark Office potrebbe ritenere “deprecabile” il brevetto assegnato ad Apple, soprattutto in questo momento che vi è grande consapevolezza delle problematiche che le cause concernenti i brevetti possono causare, ma in ogni caso esso sarà utile ad impedire che qualcuno possa “fotocopiare” i prodotti di Apple.

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial