fbpx
Home iOS Bug in iOS: le tastiere di terze parti possono intercettare quel che...

Bug in iOS: le tastiere di terze parti possono intercettare quel che si scrive

C’è un pericoloso e problematico bug in iOs 13. Il buco, che permane anche dopo il rilascio di iOS 13.1 avvenuto alcune ore fa, viene svelato da Apple stessa: si tratta di una falla che permette alle tastiere software di terze parti di accedere allo sequenza dei tasti digitati anche se viene negato questo accesso.

Per capire di che problema stiamo parlando, va precisato che le tastiere software di terze parti possono operare come tastiere “separate” dal resto del sistema o avere accesso a tutto il sistema, come avviene con la tastiera di Apple. Nel primo caso le tastiere non sono in grado di svolgere funzioni come la correzione automatica del testo. In pratica questo significa che una tastiera, spiega TechCruch che ha notato la nota di sicurezza di Apple, è anche in grado di “leggere” mail, messaggi, numeri di carta di credito, login e password e teoricamente di trasmetterle ad un server remoto. Per questa ragione è possibile impedire dai settaggi questo pieno accesso.

Secondo quanto spiega Apple questa funzione per un bug non risulta operativa. In termini pratici una tastiera cui è stato negato il pieno accesso è in grado di averlo ugualmente.

Apple spiega che è al lavoro per riparare questo pericoloso, potenzialmente, bug che sulla carta permette a chiunque di spiare ogni cosa che viene scritta su un iPhone e un iPad.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui