Home iGuida Se volete iOS 9, dimenticatevi di Snow Leopard

Se volete iOS 9, dimenticatevi di Snow Leopard

Quel 6% dei nostri lettori, quelli che quotidianamente accedono alle pagine di Macitynet attraverso un Mac con Snow Leopard installato a bordo, non saranno stati troppo contenti di avere constatato, o di sapere oggi, che il proprio sistema operativo non permette più di effettuare sincronizzazioni con iPhone, iPad e iPod touch con iOS 9. Magari, ancora, in molti non ci avranno fatto caso, ma l’ultima distribuzione iOS 9 è compatibile solo con iTunes 12.3, che a sua volta richiede OS X 10.8.5, o superiore.

Ovviamente il problema riguarda anche chi ha Lion (OS X 10.7), rilasciato nel 2011. Ma gli utenti Lion sono un numero inferiore. Nel caso del nostro sito, superano di poco il 2%. Chi ha Lion, in ogni caso, potrebbe senza troppi problemi, ammesso che abbia RAM sufficente e un computer non troppo sfiatato, passare a Yosemite o ad un sistema operativo compatibile come Mountain Lion se avesse la possibilità di avere una copia in casa. Chi ha Snow Leopard, spesso, non può farlo per ragioni di compatibilità con le applicazioni PPC. Snow Leopard è stato infatti l’ultimo sistema operativo Apple ad avere Rosetta, l’emulatore che traduceva il codice PPC in codice X86. In casi come questi, anche se la soluzione non appare troppo efficiente, si potrà continuare ad effettuare backup e ripristino utilizzando iCloud, anche se con evidenti sprechi in termini di tempo.

L’alternativa, per quanto in realtà non rappresenti una soluzione, è effettuare il downgrade da iOS 9 a iOS 8.4.1. Infatti, la precedente distribuzione di iOS lavora perfettamente con iTunes 11.4, che può essere installato anche su macchine con Snow Leopard a bordo. Se questa ultima spiaggia rappresenta il vostro approdo, però, dovete fare in fretta, perché a breve Apple non permetterà più di effettuare il passaggio da iOs 9 a iOS 8.4.1. A questo indirizzo trovate la guida per effettuare il downgrade da iOS 9 a iOS 8.4.1.

 

snow leopard

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro torna al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,956FollowerSegui