CeBIT: lo stand Asus tra EeePC, e-book reader e portatili estremi

Lo stand Asus è uno dei più interessanti e completi del CeBIT 2010. Una gamma completa di novità che spaziano dagli EeePC di nuova generazione, passando per il nuovo ebook reader mostrato per la prima volta al pubblico, fino alla tastiera EeeKeyboard con schermo touch integrato. Nello stand anche portatili estremi dotati di sistemi audio sviluppati con Bang & Olufsen e una affascinante serie di prototipi.

Lo stand Asus è stato preso d’assalto dai visitatori per tutta la durata del CeBIT 2010. La generosa superficie espositiva conteneva una vasta gamma di novità  e prodotti interessanti che spaziavano in tutti i settori dell’IT consumer. Una ampia sezione era dedicata ai nuovi Eee PC sia in versione portatile che desktop: ora i compatti economici integrano processori più potenti ma anche interfacce di collegamento USB 3.0. La gamma conta ora numerosi modelli con diverse soluzioni estetiche e funzionali in grado di soddisfare i gusti più disparati.

Tra le novità  presentate per la prima volta al CeBIT ricordiamo l’e-book reader DR-900 Touch. I documenti digitali sono visualizzati con un contrasto e una nitidezza così elevati che sembrano essere stampati sulla carta. Per poter provare uno dei due modelli esposti occorreva pazientare in fila per diversi minuti.

Nel catalogo Asus rientrano anche una serie completa di notebook dotati di sofisticati sistemi audio sviluppati in collaborazione con Bang & Olufsen. Questi notebook sono stati premiati con un riconoscimento dell’IF Design. Inoltre al CeBIT 2010 è stato possibile ammirare per la prima volta la tastiera EeeKeyboard PC finalmente in funzione. Lo schermo touch integrato non serve semplicemente per controllare il puntatore: all’interno di questa sottile tastiera in metallo è ospitato un vero e proprio PC con processore Atom e Windows XP. L’aspetto di alcune schermate e icone può ricordare qualche cosa di già  visto agli utenti della Mela.

La visione della galleria fotografica dello stand Asus è caldamente raccomandata a tutti gli appassionati di tecnologia. Per proseguire alla gallery è possibile partire da questo questo collegamento.