Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » ChatGPT in Bing fa capolino in versione desktop

ChatGPT in Bing fa capolino in versione desktop

Dopo l’annuncio del nuovo motore di ricerca Bing e il browser Edge potenziati dall’Intelligenza Artificiale di ChatGPT, Microsoft ha iniziato a rendere disponibile le nuove funzionalità ad alcuni utenti iscritti alla lista di attesa, offrendo loro la possibilità di provare query.

L’apertura della lista di attesa riguarda per il momento solo gli utenti della versione desktop e Microsoft ha fatto sapere che “l’esperienza mobile” per iOS e Android non è ancora pronta ma sarà presto disponibile in anteprima.

Cresce intanto l’interesse da parte degli utenti intorno alle nuove funzionalità offerte da Bing e Edge e il browser di Microsoft è balzato in classifica nelle top app sull’App Store.

Non è chiaro quali saranno le funzionalità che potranno usare gli utenti iscritti alla lista di attesa rispetto alle query di prova che già ora è possibile provare su Bing, ma i dettagli emergeranno nelle prossime ore.

Microsoft, ufficiale l’Intelligenza Artificiale in Bing e Edge

Il sito Windows Latest riferisce che Microsoft ha cominciato a informare alcuni utenti che “l’esperienza è pronta” ma, come accennato, solo per gli utenti delle versioni desktop; nella mail la multinazionale di Redmond riferisce che “l’esperienza mobile” non è ancora pronta ma di stare lavorando attivamente anche su questa e che sarà “pronta a breve”.

Microsoft ha riferito nei giorni precedenti che sono milioni gli utenti iscritti alla lista di attesa per provare le nuove funzionalità.

Bing si basa su un nuovo modello linguistico OpenAI di nuova generazione, che promette di essere “più potente di ChatGPT” e personalizzato specificamente per la ricerca. Il nuovo modello si basa sui principali insegnamenti e progressi di ChatGPT e GPT-3.5 e, secondo Microsoft, “è ancora più veloce, più accurato e più capace”. È stata sviluppata una modalità proprietaria di collaborazione con il modello OpenAI, un insieme di capacità e tecniche alle quali Microsoft fa riferimento come “modello Prometheus” e che dovrebbe consentire di ottenere risultati “più pertinenti, tempestivi e mirati, con una maggiore sicurezza”.

Molti hanno già previsto da anni la guerra delle Ai, nessuno si aspettava una accelerazione di questa portata e Google ha già pronto quello che ritiene essere un valido rivale di ChatGPT.

Tutte le notizie che parlano di Intelligenza Artificiale sono disponibili a partire da questa pagina di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità