Ciclo della Fondazione di Asimov, Apple dà l’ok a procedere per la serie TV

Tanti ci hanno provato ma nessuno fino a oggi è riuscito ad adattare per lo schermo l’epopea spaziale de il Ciclo della Fondazione di Isaac Asimov. Lo farà Apple: da Cupertino l’OK a procedere per la serie TV

Ciclo della Fondazione di Asimov, Apple dà l’ok a procedere per la serie TV

Apple ha dato l’OK a procedere per la produzione della serie TV basata sul capolavoro della fantascienza classica Il Ciclo della Fondazione di Isaac Asimov. Ad aprile di quest’anno è circolata la notizia di un accordo di Apple con Skydance Television per creare l’adattamento TV per un progetto allora ancora in fase di sviluppo.

A pochi mesi di distanza quindi arriva l’OK a procedere: la data di inizio lavori non viene indicata, ma nel mondo delle produzioni TV e non solo l’operazione è già considerata molto importante.
Ciclo della Fondazione di Asimov, Apple dà l’ok a procedere per la serie TVNumerosi colossi di cinema e TV e diversi brillanti scrittori di fantascienza hanno provato a creare un adattamento per lo schermo del Ciclo della Fondazione di Asimov ma finora nessuno ci è mai riuscito. Nell’elenco dei tentativi troviamo Fox, Warner Bros e anche Sony.

In secondo luogo per questa produzione Apple collabora con Skydance Television, uno degli studi più prolifici e di successo del settore. I produttori esecutivi sono David S. Goyer e Josh Friedman, il primo noto per aver collaborato alla scrittura di Batman Begins, The Dark Knight, Ghost Rider, Blade, il secondo per Avatar 2, il remake di War of the Worlds e Terminator: The Sarah Connor Chronicles.

Per la testata Deadline non ci sono dubbi: questo progetto dimostra un nuovo livello di ambizione per il team di programmazione video mondiale di Apple guidato da Jamie Erlicht e Zack Van Amburg. Nel momento in cui scriviamo non emergono ulteriori dettagli sulla serie TV de Il Ciclo della Fondazione di Asimov con una sola eccezione: il via libera per iniziare la produzione da parte di Apple è per una serie TV di 10 puntate.

Cupertino non ha ancora annunciato quando inizierà ad offrire il suo servizio di TV in streaming, ma secondo il New York Times Apple proverà a sfidare Netflix e Amazon Prime Video a partire dal 2019.