Safari è più veloce di Chrome e Firefox nei test con JetStream 2

Gli sviluppatori di WebKit, il "motore" di rendering per browser web sfruttato da Safari, hanno rilasciato la nuova versione JetStream 2, strumento per misurare le prestazioni dei browser sul proprio computer. Nei test Safari di Apple è il browser più veloce

Safari

Gli sviluppatori del WebKit, il “motore” di rendering per browser web sfruttato da Safari, hanno rilasciato la nuova versione JetStream 2, benchmark che consente di misurare le prestazioni JavaScript e WebAssembly dei browser.

JetStream 2, spiegano gli sviluppatori, combina benchmark JavaScript e WebAssembly, mettendo insieme una gamma di avanzati carichi di lavoro e tecniche di programmazione, mostrando un punteggio indicato come “un equilibrio ottenuto con una media geometrica”. Sono premiate funzionalità che consentono di avviare prima determinate funzioni, eseguire il codice più velocemente e svolgere vari compiti senza difficoltà.

«Ottimizzare le prestazioni del nostro engine JavaScript è stata sempre una importante priorità per il team WebKit», si legge nel blog degli sviluppatori. «Usiamo i benchmark per motivare ottimizzazioni gestibili e ad ampio respiro, che spesso portano a grandi miglioramenti dal punto di vista architettonico, come la creazione del nuovo compilatore ottimizzato, B3, nel 2015. JetStream 2 mette insieme carichi di lavoro che tengono conto di ottimizzazioni sulle quali abbiamo lavorato per anni e nuovi set di carichi di lavoro che consentiranno di ottenere ottimizzazioni che arriveranno nei prossimi anni».

test JetStream 2

JetStream 2 esegue 64 benchmark e da questi Safari risulta il browser più veloce. In redazione abbiamo eseguito dei testi con Safari 12.1.1 su macOS 10.14.4 e questo (su un MacBook Pro 13″ 2017) risulta il 9% più veloce rispetto a Safari 12.0.3, l’8% più veloce di Chrome 73 e il 68% più veloce di Firefox 66.

Nei test con il benchmarkk JetStream 2, Safari è il browser più veloce

Bisogna anche evidenziare che i vari sviluppatori di browser tendono a sottolineare i benchmark che portano acqua al loro mulino. Ognuno di questi tende a dimostrare che il suo browser è più veloce, in base al test che presenta i migliori risultati. La metodologia usata da JetStream 2 è spiegata a questo indirizzo. È possibile eseguire il test JetStream 2 da questo indirizzo.