HomeTutorial e FAQDomare la correzione automatica iOS: trucchi e consigli

Domare la correzione automatica iOS: trucchi e consigli

La correzione automatica iOS è, allo stesso tempo, tra le caratteristiche più odiate e apprezzate su iPhone e iPad. Da un lato funzionano bene e spesso aiutano ad evitare errori grammaticali o errori di battitura, ma dall’altro impediscono l’utilizzo di specifiche parole, anche non troppo convenzionali o eleganti, che l’utente desidererebbe scrivere senza dover essere corretto. Esistono diversi trucchi per evitare che iOS corregga determinate parole. Si tratta di soluzioni davvero semplici, ingegnose, ma facili da attuare e non certamente invasive. Eccole elencate di seguito.

Disattivare la correzione automatica

Il sistema più drastico per poter scrivere liberamente determinate parole, senza il rischio che iOS le corregga di volta in volta in automatico è quello di disattivare la correzione automatica. Per farlo è necessario andare in Impostazioni, Generali, Tastiera e disattivare la correzione automatica. Questo sistema è forse quello più semplice, ma ovviamente elimina totalmente la correzione automatica e non solo su determinate parole specifiche.

Safari

Nel caso in cui si voglia mantenere la correzione automatica attiva, ma evitare che iOS corregga determinate parole è possibile sfruttare il campo di ricerca in Safari. Ad esempio, quando si prova a scrivere “yoyo” all’interno di un qualsiasi campo di testo, iOS restituirà automaticamente la correzione in “yo-yo”.

Per eliminare questa correzione è sufficiente Aprire Safari ed effettuare la ricerca della parola su cui non si desidera più essere corretti (nel nostro caso yoyo). Dopo aver effettuato la ricerca sarà possibile tornare in qualsiasi campo di testo e scrivere yoyo senza che iOS presenti alcuna correzione. Il trucco funziona con qualsiasi parola, anche quelle offensive, nomi propri o tecnici. E’ doveroso notare che il trick funziona solo ed esclusivamente con Safari e non anche con Chorme o altri browser.

correzione automatica ios

Contatti Rubrica

Se già il primo metodo risulta efficace nella totalità dei casi, esiste un altro sistema per evitare la correzione automatica su determinate parole. Questo secondo sistema sfrutta la rubrica dei contatti. Infatti, è possibile inserire in rubrica un contatto nei cui campi titolo, nome o ragione sociale vengano inserite le parole sulle quali non si desidera la correzione automatica.

Ad esempio, è possibile inserire nella rubrica un contatto il cui nome sia “yoyo”, di modo tale che scrivendo questa parola in qualsiasi campo di testo non venga corretta automaticamente in yo-yo. Questo sistema, però, potrebbe rischiare di generare confusione all’interno della lista contatti, così che il suggerimento è quello di inserire nel campo cognome lettere tipo “zz”, in modo tale da lasciare queste voci sempre sul fondo della propria rubrica.

Foto 02-08-14 21 10 27
Scorciatoie

Un altro sistema che potrebbe permettere a ciascun utente di scrivere velocemente parole che solitamente vengono corrette in automatico da iOS è quello di utilizzare le scorciatoie. Anzitutto, è necessario recarsi nelle Impostazioni, Tastiera, Scorciatoie e aggiungere una nuova scorciatoia. Nel primo campo Frase è necessario inserire la parola che realmente si vuole scrivere (nel nostro esempio yoyo), mentre è sufficiente lasciare vuoto il secondo campo Scorciatoia. Dopo aver salvato questa scorciatoia, iOS non tenterà più di correggere automaticamente la parola inserita nel campo Frase. In questo modo è possibile facilmente inserire parole in dialetto, scurrili, tecniche o anche insensate, di modo tale che possano essere digitate in qualsiasi campo di testo senza preoccupazione che vengano corrette in automatico dal sistema operativo.

Foto 02-08-14 21 10 47

Ovviamente, è anche possibile utilizzare le scorciatoie in modo leggermente diverso, ad esempio impostando qualsiasi sigla (cc, aa, qq, etc) come scorciatoie per le parole che si desiderano scrivere senza che iOS le corregga automaticamente. Tornando al classico esempio utilizzato in questo articolo, è possibile impostare la scorciatoia yy per ottenere automaticamente la parola yoyo. In questo modo, scrivendo yy si otterrà automaticamente la parola yoyo, senza che iOS la corregga automaticamente in yo-yo.

Bolle autocorrettive

Se i metodi sopra menzionati non dovessero risultare di proprio gradimento è sempre possibile convivere con le correzioni automatiche segnalate da iOS. Il sistema operativo mobile di Apple, infatti, mostra le parole suggerite all’interno di una determinata bolla; digitando uno spazio, qualsiasi punteggiatura o eseguendo un tap su Invio, iOS effettuerà automaticamente la correzione della parola. Invece, nel caso in cui non si desideri effettuare la correzione automatica è necessario cliccare sulla piccola X accanto al fumetto contenente la correzione.

Fortunatamente, iOS non richiede estrema precisione per rifiutare il suggerimento e sarà sufficiente cliccare sulla bolla per respingere la correzione ed utilizzare la parola così come scritta dall’utente. Inoltre, è anche possibile rifiutare l’auto correzione premendo il tasto per cancellare e digitando nuovamente l’ultima lettera della parola desiderata; in quest’ultimo caso, iOS non mostrerà per la seconda volta l’autocorrezione.

Ricordiamo che per evitare errori nei messaggi è possibile utilizzare un altro trucco illustrato in questo articolo di  Macitynet.

Offerte Speciali

Cyber Monday: Beats Solo Pro, cuffie top con soppressione di rumore a 169,99 €

Per il Prime Day le Beats Solo Pro a (quasi) metà prezzo: 159,99 €

Su Amazon precipita il prezzo delle Beats Solo Pro; ora in occasione del Prime Day costano solo 159,99 euro invece che 300 nel colore grigio.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial