Cuffie Bluetooth sovraurali Mpow H1, buona qualità a basso costo

Macitynet prova Mpow H1, un paio di cuffie Bluetooth realizzate in ottimi materiali, comode anche nelle lunghe sessioni di ascolto e dalla qualità audio davvero notevole. E costano solo 30 euro

Mpow H1

Non sono le prime cuffie di questo tipo che proviamo in redazione, ma meritano una menzione perché le Mpow H1 vincono il confronto con molte altre per il rapporto qualità/prezzo. Costano solo 28,99 euro e sono realizzate in materiali davvero ottimi, con una struttura solida e padiglioni morbidi e confortevoli anche nell’utilizzo prolungato. Non fanno storcere il naso neanche per la qualità audio, superiore a quella di molti altri prodotti della stessa fascia di prezzo, complice se non altro l’ottima insonorizzazione garantita dagli ampi padiglioni.

Mpow H1

Come sono fatte

Le cuffie sono molto grandi, sia nell’archetto che si appoggia su gran parte del capo e risulta davvero comodo grazie alla spessa imbottitura rivestita in tessuto simil-pelle, rosso nella parte interna e nero in quella esterna, con cuciture in vista diventando così parte del design. I padiglioni sono in plastica rigida e rivestiti esternamente da una piacevole gommatura.

Sono agganciati all’archetto per mezzo di una struttura in metallo facile da regolare anche mentre si indossano le cuffie e molto stabile nel mantenere la posizione desiderata dopo averle rimosse. L’interno è imbottito e la cavità auricolare è molto ampia, perfettamente capace di contenere completamente l’orecchio e garantire un’insonorizzazione davvero elevata.

Anche a cuffie spente si percepisce una interessante riduzione dai rumori esterni, risultando occasionalmente comode anche per isolarsi dal brusio di sottofondo di un televisore acceso in una stanza adiacente per concentrarsi sul proprio lavoro.

A livello di tecnologia, si collegano ai dispositivi tramite Bluetooth oppure via cavo jack da 3.5mm, inseribile nell’apposita presa incassata sul fondo del padiglione sinistro: sulla cassa esterna di quello destro troviamo, oltre alla presa microUSB per la ricarica della batteria interna, i tasti (+) e (-) per la regolazione del volume e la gestione delle tracce, e il pulsante “Cornetta telefonica” che funge anche da tasto multifunzione per le operazioni più comuni.

Come vanno

Oltre all’elevato livello di confort, le cuffie ci sono piaciute molto anche per la qualità audio. La resa dei brani che solitamente ascoltiamo per i nostri test tramite lo streaming dal cellulare è molto buona, con un’ottima riproduzione di tutto lo spettro sonoro e in special modo delle basse frequenze.

L’autonomia è ottima: per scaricare completamente la batteria abbiamo dovuto utilizzarle per oltre una settimana, con brevi sessioni da 1–2 ore, per un totale di quasi 16 ore di ascolto ininterrotto. La ricarica è abbastanza veloce: 3 ore per ripristinare l’energia dei 420 mAh accumulabili dalla batteria.

Mpow H1

Conclusioni

Ci sentiamo di consigliare queste cuffie rispetto ad altre, magari della stessa fascia di prezzo, per l’ottima vestibilità e per la comodità durante l’utilizzo. Il fatto di poter avvolgere completamente le orecchie fa sì che l’imbottitura del padiglione entri in contatto con la testa senza schiacciare le orecchie, evitando così dolori nell’utilizzo prolungato.

Il peso non è neanche eccessivo (pesano circa 230 grammi) e poterle usare anche via cavo, oltre ad eliminare il limite dell’autonomia della batteria, permette di usarle tranquillamente anche con il computer o con un qualsiasi lettore MP3. Senza dimenticare che i padiglioni possono essere ripiegati all’interno per agevolare il trasporto delle cuffie – con la sacca inclusa in confezione – occupando meno spazio nello zaino.

Prezzo al pubblico

Le cuffie Mpow H1 sono in vendita su Amazon per 28,99 euro.