Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Giochi e Console » Doom ora si gioca anche sulla Touch Bar dei nuovi MacBook Pro

Doom ora si gioca anche sulla Touch Bar dei nuovi MacBook Pro

Pubblicità

Forse è vero che  la Touch Bar dei nuovi MacBook Pro, dice Apple, deve essere considerata una sorta di estensione della tastiera e non come un sistema per mostrare avvisi, animazioni, messaggi, elementi a scorrimento o qualsiasi contenuto che possa “distrarre o distogliere l’attenzione dell’utente da ciò che sta facendo sullo schermo principale” (parole riportate nelle linee guida per gli sviluppatori), ma questo non impedisce che ci siano usi… creativi come ad esempio sviluppare un gioco tutto per essa.

È quello che è accaduto grazie ad Adam Bell, sviluppatore iOS presso Facebook, che si è divertito a eseguire il porting di Doom sui nuovi MacBook Pro visualizzando il gioco sullo schermo della Touch Bar. Si tratta solo di un esercizio di stile (è in pratica del tutto impossibile giocare per via del rapporto altezza/larghezza dello schermo in questione) ma la possibilità di visualizzare elementi quali punteggi, statistiche, vite, bonus e così via è interessante.

La Touch Bar OLED dei nuovi Mac integra uno schermo con dieci punti multi-touch; ha approssimativamente le dimensioni della tradizionale riga di tasti fisici che sostituisce; dal punto di vista tecnico il display ha una risoluzione di 2.170 × 60 pixel, usato alla stregua di uno schermo Retina 2x consente di visualizzare contenuti con una risoluzione effettiva di 1085 x 30 pixel. Altri dettagli tecnici non sono noti ma Apple ha usato un processore custom (Apple T1) per il Touch ID consentendo la lettura rapida e accurata della impronta digitale dell’utente: il chip dedicato sfrutta particolari algoritmi per riconoscerla e abbinarla con il secure enclave all’interno del nuovo chip.

Doom è ritenuto uno degli esempi più influenti del genere sparatutto in prima persona (i cosiddetti “FPS”, First person shooter). Presentato per la prima volta nel 1993 (ideato da John Romero e Tom Hall) è stato adattato su tutti i dispositivi possibili e immaginabili, inclusi i cellulari di vecchia generazione. Bell ha dichiarato di avere eseguito il porting di Doom “in poche ore” spiegando di averlo fatto annoiato dal weekend piovoso che si prospettava.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Offerte Speciali

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 a solo 649€, minimo storico

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 649 € invece che 870 € in quasi tutti i colori. Sconto anche sulla versione Pus a 726 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità