Recensione Duplicate Zapper, rimuovere file duplicati Mac

Il nuovo software Intego Duplicate Zapper individua i file doppi non solo per nome e data ma in base al contenuto, così da rimuovere file duplicati Mac con la massima precisione. Analizza migliaia di file senza incidere sulle prestazioni e libera spazio prezioso su SSD e HD. Costa 5,99 euro su Mac App Store.

Intego Duplicate Zapper icon

Duplicate Zapper, almeno nelle funzioni, è un applicativo non troppo originale, in quanto ha lo scopo di individuare e rimuovere file duplicati Mac. Sono davvero tanti i software presenti in App Store che svolgono la stessa funzione, molti dei quali risultano piuttosto precisi e intuitivi. Duplicate Zapper, però, a differenza dei prodotti dello stesso genere, permette di individuare file doppioni in base al reale contenuto e non solo in base al nome o all’estensione. Questo permetterà di scovare facilmente file uguali, ma che sono stati salvati sul proprio disco fisso anche con nomi diversi.

Duplicate Zapper è, anzitutto, un software davvero semplice da utilizzare, che non richiede alcun tutorial introduttivo o alcuna conoscenza tecnica. La schermata principale, infatti, mostra una serie di interruttori, da attivare o disattivare a piacimento, che indicano la tipologia di file da su cui effettuare la ricerca. L’applicativo permette, infatti, di selezionare o deselezionare determinati file, così da rendere la ricerca ancor più veloce. Ad esempio, è possibile ricercare solo immagini, musica, cartelle, documenti e filmati, oppure combinare alcune tipologie di file o, naturalmente, ricercarli tutti in una volta. Dopo aver selezionato la tipologia di file da ricercare, Duplicate Zapper richiederà di indicare le cartelle o il percorso all’interno del quale effettuare la ricerca. E’ possibile selezionare determinate cartelle specifiche, così da rendere la ricerca immediata, oppure è possibile scegliere l’intero HDD, in modo da avere un responso completo su quanti e quali file doppioni sono presenti su tutto il terminale. Le cartelle selezionate rimarranno in memoria, così da poterle facilmente richiamare in future scansioni. Prima di iniziare la scansione è anche possibile scegliere di non includere nella ricerca determinate destinazioni. Questo permetterà di mantenere al sicuro file memorizzati in cartelle o posizioni determinati. Insomma, scegliendo di eliminare una cartella dalla scansione, se ne terrà al sicuro il contenuto. Duplicate Zapper, inoltre, permette di sottoporre a scansione, non solo il disco fisso del proprio terminale, ma anche supporti esterni, come chiavette USB.

rimuovere file duplicati mac