fbpx
HomeMacityVoci dalla ReteFacebook al lavoro su uno smartwatch con display sganciabile

Facebook al lavoro su uno smartwatch con display sganciabile

Da mesi circolano indiscrezioni secondo le quali Facebook starebbe lavorando su un suo smartwatch. Nuovi dettagli sono riportati dal sito The Verge spiegando che lo smartwatch di Facebook dovrebbe essere un competitor di Apple Watch, integrare un display sganciabile e incorporare due fotocamere che consentiranno di scattare foto e girare video da condividere ovviamente su Facebook, Instagram e WhatsApp.

L’idea è di incoraggiare gli utenti a usare lo smartwatch per fare le stesse cose che fanno con gli smartphone. Mark Zuckerberg vuole un accessorio in grado di bypassare la necessità di usare un dispositivo con i sistemi operativi di Apple o Google, le due piattaforme dominanti nel settore mobile con le quali deve per il momento per forza avere a che fare.

Precedenti indiscrezioni hanno riferito di connessione Cellular per inviare e ricevere messaggi, rispondere alle telefonate e ricevere notifiche, senza necessariamente portare appresso anche lo smsrtphone. Non dovrebbero mancare ovviamente funzionalità legate alla salute come un cardiofrequenzimetro, possibilità di monitorare gli allenamenti con gli amici o comunicare con personal trainer. Il sistema operativo dovrebbe essere una versione personalizzata di Android.

Mark Zuckerberg
Mark Zuckerberg

Facebook sta anche cercando di convincere altre aziende a realizzare accessori per il suo smartwatch. Resta da capire se e quanto le persone possano essere interessate a comprare un prodotto di Facebook: l’azienda di Mark Zuckerberg non brilla certo per rispetto della privacy e più volte è stata beccata con le mani nella marmellata, elaborando profili precisi (partendo dalle nostre “frequentazioni” virtuali) e cedendo dati personali a terze parti, meccanismo che è alla base dei suoi enormi guadagni.

La prima versione dello smartwatch di Facebook dovrebbe arrivare per l’estate del 2022; sarebbero già in cantiere successive varianti di seconda e terza generazione per gli anni successivi. I prezzi dovrebbero partire dai 400$ ma nulla di preciso è stato ancora stabilito. Qualcosa in questo settore l’azienda del social vuole sicuramente fare e pare che, prima di Google, Avesse tentato di acquisire Fitbit, l’azienda conosciuta per i suoi tracker che tramite wireless e dispositivi indossabili misurano passi e altre metriche personali.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial