Facebook lancia Marketplace per vendere e comprare nei vostri dintorni

Facebook annuncia Marketplace, il mercatino virtuale che permetterà agli iscritti di vendere e comprare beni tenendo conto della posizione. al lancio non è disponibile in Italia

Facebook ha ufficialmente annunciato Marketplace, una nuova interfaccia che permetterà agli utenti di creare delle vere e proprie inserzioni direttamente sul social network per vendere (e comprare) oggetti nei propri dintorni.

La funzione sarà disponibile direttamente nell’app, accessibile con un’icona apposita che permetterà di navigare attraverso l’elenco di oggetti in vendita nei pressi dell’ubicazione dell’utente, ed eventualmente di contattare gli utenti con un messaggio diretto se interessati a un oggetto in vendita.

La caratteristica principale di Marketplace, che lo differenzia per esempio da eBay, è l’orientamento georeferenziato che consentirà agli utenti di mettere in vendita a comprare oggetti in riferimento alla propria località favorendo così le transazioni nei pressi del proprio domicilio.

marketplace

Una funzionalità già esplorata da altre applicazioni, come Xtribe o Shpock, due fra le app che fino ad oggi offrono funzionalità di geo-commerce. Il vantaggio di Facebook sta ovviamente nella sua potenza di fuoco: gran parte degli utenti web sono su Facebook e con Marketplace possono avere ora finalmente la possibilità di vendere o comprare oggetti nei loro dintorni.

Marketplace sarà disponibile nei prossimi giorni solo agli utenti con almeno 18 anni e residenti in Stati Uniti, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda, ma Facebook ha già annunciato che la funzione sarà prossimamente disponibile anche in altri paesi, anche se ad oggi non è dato sapere quali e quando.